×

Grave incidente stradale a Cornuda, due morti ed un ferito grave

Grave incidente stradale a Cornuda, due morti ed un ferito grave nel violento scontro avvenuto domenica pomeriggio sul cavalcavia di Nogarè

Una delle due vittime, Adriano Corona

Si cercano di capire cause e dinamiche esatte del grave incidente stradale avvenuto domenica pomeriggio a Cornuda, in provincia di Treviso, che ha fatto due morti ed un ferito grave. Lo schianto che ha stroncato due giovani vite, quella del 34enne Adriano Corona e della 29enne Debora Colle è avvenuto intorno alle 17.30 lungo la statale “Feltrina” sul cavalcavia di Nogarè

Grave incidente stradale a Cornuda: chi erano e dove vivevano le due vittime

Le due vittime erano rispettivamente di Imer, in Trentino, e di Santa Giustina, nel Bellunese, e l’auto a bordo della quale stavano viaggiando si è scontrata contro un altro veicolo in maniera violentissima, tanto che una terza persona versa tutt’ora in condizioni molto serie dopo il trasporto in elicottero all’ospedale Ca’ Foncello.  All’origine del sinistro ci sarebbe stato un salto di corsia

I soccorsi e i primi rilievi dopo il grave incidente stradale a Cornuda

I Vigili del fuoco di Montebelluna e i carabinieri della locale Compagnia erano intervenuti a razzo, dopo la segnalazione di uno scontro fra una Skoda e un Nissan Qashqai poco prima del territorio comunale che da Cornuda immette a Crocetta. I soccorsi erano stati immediati ma purtroppo per Adriano e Debora non c’era stato nulla da fare

Lo sconcerto per la scomparsa di Adriano e Debora, morti nel grave incidente stradale a Cornuda

Nell’incidente sono risultate ferite ma in maniera non grave altre due persone che sono state prontamente ricoverate all’ospedale di Montebelluna. Sconcerto e dolore per le due vittime: Adriano Corona di professione cuoco-pizzaiolo con la passione per il modellismo di auto, lascia la mamma Maria, il papa Mariano e i fratelli, Ilaria e Martina. Debora invece lavorava come stagionale al mare, il padre faceva l’arbitro. 

Contents.media
Ultima ora