×

Grecia, bonus da 150 euro a tutti gli under 26 che si vaccinano contro il Covid

In Grecia il governo ha deciso di elargire un bonus di 150 euro per tutti i giovani fino ai 25 anni che decidono di vaccinarsi contro il coronavirus.

grecia bonus

Mentre in molti paesi d’Europa la campagna vaccinale prosegue spedita per tutte le fasce d’età, in Grecia il governo ha deciso di incentivare la popolazione giovanile a vaccinarsi in cambio di un bonus in denaro. L’esecutivo guidato da Kyriakos Mitsotakis ha infatti varato una norma che prevede un credito di 150 euro a tutti i ragazzi sotto i 26 anni di età che decidono di farsi somministrare il vaccino contro il Covid.

Una misura simile a quella varata ad esempio in Israele, dove in alcuni pub viene offerta una birra gratis a chi si vaccina.

Grecia, bonus da 150 euro a tutti gli under 26 che si vaccinano contro il Covid

Si tratta di un meccanismo che prevede il diritto a un credito di 150 euro per tutti i cittadini greci di età inferiore ai 26 anni che hanno ricevuto la prima dose della loro vaccinazione Covid-19.

Questo credito andrà poi ad accumularsi in un portafoglio digitale che potrà essere speso sia per le vacanze estive sia per gli eventi culturali a partire dal 15 luglio prossimo.

In un discorso in televisione, il primo ministro Mitsotakis ha presentato la misura con le seguenti parole: In questo modo lo Stato vi ringrazia per aver agito in modo responsabile e aver fatto qualcosa che sono certo che avreste fatto comunque“, precisando poi: “Speriamo che i giovani colgano questa opportunità”.

Grecia, bonus ai giovani che si vaccinano: le altre novità

Quella del bonus ai giovani non è però l’unica novità varata dal governo ellenico alla luce del recente calo dei contagi. La scorsa settimana il Paese ha infatti abolito l’uso obbligatorio delle maschere all’aperto, mentre a partire da lunedì i greci completamente vaccinati possono anche andare in palestra e in altri luoghi al chiuso senza bisogno di effettuare test o tamponi.

Grecia, bonus ai giovani che si vaccinano: il tasso di immunizzati nel paese

Al momento in Grecia su 11 milioni di cittadini il 33% circa è vaccinato con la doppia dose. Un numero che tuttavia necessita di essere incrementato alla luce della diffusione della variante Delta. È per questo motivo che il governo ha deciso di vararare la recente misura con la quale circa 940mila giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni che hanno ricevuto almeno una dose del vaccino contro il COVID-19 o che si vaccineranno entro la fine dell’anno avranno diritto a ricevere il bonus.

Contents.media
Ultima ora