×

Grecia: scossa di terremoto magnitudo 5.2 in mare

Una scossa di terremoto di magnitudo 5.2 è stata riscontrata in Grecia, in mare. L'epicentro è stato al largo delle isole del Dodecaneso.

Terremoto

Una scossa di terremoto di magnitudo 5.2 è stata riscontrata in Grecia, in mare. L’epicentro è stato al largo delle isole del Dodecaneso. Un momento di grande paura, soprattutto per l’eventuale rischio tsunami. 

Scossa di terremoto di magnitudo 5.2 in Grecia

Momenti di grande paura in Grecia, come accade ogni volta che viene sentito e segnalato un terremoto. La scossa di terremoto in questione è stata di magnitudo 5.2, quindi molto forte, ed è stata registrata al largo delle isole greche del Dodecaneso. L’epicentro del terremoto non è lontano dal confine con la Turchia. Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio di monitoraggio geologico statuintense Usg, il terremoto ha avuto ipocentro a meno di 20 km di profondità ed epicentro non lontano dall’isola di Nisiro.

Per il momento fortunatamente non ci sono stati danni a persone o cose e non è stato lanciato l’allarme per il rischio tsunami.

Scossa di terremoto in Grecia: non è la prima durante l’estate

La scossa di terremoto di magnitudo 5.2 in Grecia si è registrata nelle prime ore del mattino di domenica 1 agosto, ma non è la prima volta durante l’estate. A fine giugno si era registrata un’altra scossa di magnitudo 5.1 sempre al largo delle isole del Dodecaneso.

In quell’ocasione, come confermato dai dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia italiano e dal servizio di monitoraggio geologico statunitense Usgs, il sisma aveva avuto ipocentro a 14 km di profondità ed epicentro non lontano dalle isole di Nisiro e Kos. Anche in quell’occasione non vi erano stati danni di nessun genere a cose o persone. 

Scossa di terremoto in Grecia: paura anche per gli incendi

La scossa di terremoto di magnitudo 5.2, avvenuta nelle prime ore del mattino di domenica 1 agosto al largo delle isole greche del Dodecaneso, si va ad aggiungere ai forti disagi che sta affrontando la Grecia a causa degli incendi boschivi.

Quattro villaggi del nord-ovest del Peloponneso sono stati sgomberati in questi giorni, come annunciato dai vigili del fuoco. Gli incendi sono stati alimentati dal caldo estivo e dal vento e sono intervenuti ben 95 uomini, 33 autobotti, quattro aerei e diversi elicotteri per riuscire a domare le alte fiamme.

Contents.media
Ultima ora