×

Green pass differenziato, verso la stretta: ipotesi teatri, bar e ristoranti vietati ai non vaccinati

Se i contagi dovessero aumentare esponenzialmente, il governo potrebbe valutare un green pass differenziato per i non vaccinati. 

green pass differenziato

L’aumento dei contagi in atto da diverse settimane potrebbe spingere il governo ad intervenire con nuove limitazioni: allo studio di scienziati e politici ci sarebbero tre ipotesi di modifica del green pass da intraprendere in caso il virus continuasse a circolare.

Green pass differenziato per non vaccinati

Tutto si deciderà venerdì dopo il consueto monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità e del ministero della Salute che evidenzierà, in base all’indice Rt, l’eventuale previsione di un incremento esponenziale dei positivi. In quel caso il governo sarebbe pronto a varare un nuovo decreto che porterà ad una stretta sul certificato verde.

Sarebbero tre le proposte di modifica sul tavolo. La prima riguarda il taglio della durata del certificato per i vaccinati da 12 a 9 mesi e sarebbe legata alla diminuzione dell’effetto del siero anti Covid dopo alcuni mesi dalla seconda inoculazione.

La seconda è relativa alla riduzione della validità del pass ottenuto con i tamponi, che potrebbe essere tagliata a 24 ore per i rapidi e a 48 per i molecolari.

La terza riguarderebbe invece l’ipotesi di istituire una sorta di green pass differenziato per chi non si è vaccinato con il divieto di frequentare ristoranti, bar, cinema, teatri, eventi e stadi.

Green pass differenziato per non vaccinati: l’ipotesi

Si tratta, in quest’ultimo caso, di una strada molto simile a quella dell’Austria dove lunedì 15 novembre 2021 è iniziato il lockdown per i non vaccinati: costoro non possono uscire di casa se non per andare a lavoro, per fare la spesa o per un’emergenza di salute.

Se il green pass ottenuto con i tamponi non dovesse essere più valido per accedere ai luoghi di aggregazione, secondo gli esperti potrebbero salvarsi alcuni settori strategici dove il tasso di non vaccinati è molto alto.

Contents.media
Ultima ora