×

Green pass in scadenza per i sanitari, l’appello dei medici: “Prolungare a 12 mesi per tutti”

"Farebbe bene il governo a portare la validità del green pass a 12 mesi", è l'invito del presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici.

green pass scadenza sanitari

Preoccupazione e ansia tra i sanitari per l’imminente scadenza del green pass. Il certificato è valido nove mesi, mentre quello consegnato se si è guariti dal Covid ne dura sei. Tuttavia senza la proroga, il personale sanitario, immunizzato tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021, rischia di restare senza green pass.

Green pass in scadenza per i sanitari

La burocrazia (e forse un’organizzazione non perfetta) è una questione controversa e tanto odiata nel nostro Paese. Lo conferma anche quanto sta accadendo sul fronte green pass, che coinvolge direttamente il personale sanitario.

Mentre il governo è al lavoro per il prolungamento della validità del certificato verde, il personale sanitario chiede sia estesa la durata del green pass per evitare di restare scoperti.

Green pass in scadenza per i sanitari, l’appello dell’Ordini dei medici

Intervistato dall’Adnkronos Salute, Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici, ha dichiarato: Farebbe bene il governo a portare subito la validità del green pass a 12 mesi. Poi decidere, successivamente, valutando l’evoluzione e le conoscenze scientifiche, come procedere per tutti”.

Quindi ha aggiunto: “Non c’è necessità di creare percorsi differenti, al momento, per i medici e gli operatori sanitari, basta il prolungamento generale a un anno per la validità”.

Green pass in scadenza per i sanitari, le parole del segretario nazionale Anaao-Assomed

Carlo Palermo, segretario nazionale Anaao-Assomed, il sindacato dei medici del Servizio sanitario nazionale, ha sottolineato: “Non possiamo trovarci di fronte all’assurdo di medici e operatori sanitari che si troveranno a breve con il green pass scaduto”.

Per Palermo il certificato verde è “un documento molto importante la cui valenza dovrebbe essere ancor più stringente anche per indurre gli incerti a vaccinarsi.

I primi medici vaccinati vedranno scadere il certificato a ottobre, per questo il Governo dovrebbe intervenire e portare la scadenza dai 9 mesi attuali almeno a 12 in attesa di novità dalla scienza sulla durata dell’immunità vaccinale”.

Contents.media
Ultima ora