×

Green pass, Lamorgese: “I controlli ci sono sempre stati, ma ora verranno rafforzati”

"I controlli ci sono sempre stati, ma ora vanno implementati", soprattutto "negli aeroporti". Lo ha annunciato il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese.

green pass Lamorgese

Dal 6 agosto sarà obbligatorio disporre del green pass per entrare in bar e ristoranti al chiuso, ma non solo. Da Nord a Sud si susseguono le polemiche. L’opinione pubblica è divisa. A sostegno del green pass è intervenuta anche il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, che assicura un incremento dei controlli.

Green pass, Lamorgese: “I controlli verranno rafforzati”

“I controlli ci sono sempre stati, ma ora vanno implementati”. Lo ha detto Luciana Lamorgese, annunciando un aumento controlli per il green pass.

Intervenuta a margine del Comitato sicurezza e ordine pubblico in Prefettura a Venezia, ha fatto sapere: “Abbiamo organizzato un incontro a livello di gabinetti dei vari ministeri, Interno, Salute e Difesa, proprio per capire come organizzare controlli più precisi del green pass, specie negli aeroporti.

Verranno rafforzati tenendo conto dei diversi casi legati ai paesi di provenienza, ma anche delle quarantene”.

Green pass, Luciana Lamorgese commenta le manifestazioni in piazza

Le regole vanno rispettate. Il governo non può che essere per le regole e per le manifestazioni autorizzate, anche per gestire piazze che possono creare problemi di ordine pubblico”. Così il ministro dell’Interno ha parlato delle manifestazioni che negli ultimi giorni si stanno organizzando nelle principali città italiane.

Almeno 12 le proteste organizzate da Trento a Palermo.

Quindi ha aggiunto: “Ovvio che, diversamente, i manifestanti vengono identificati e denunciati, anche per il rispetto delle regole sanitarie”.

Green pass, Lamorgese favorevole all’obbligo: opinioni contrastanti tra i politici

Il ministro Lamorgese si è detta favorevole all’introduzione del green pass obbligatorio, ma tra i politici le posizioni sono differenti.

Alcuni esponenti di Fratelli d’Italia hanno occupato l’aula contro il decreto green pass.

Sui social Giorgia Meloni dichiara: “Stanno provando a tapparci la bocca in ogni modo anche calpestando i diritti dell’opposizione, anche diffondendo fake news sul nostro conto. Ma noi non ci facciamo intimidire, e continueremo a batterci a fianco del popolo italiano per sconfiggere la pandemia e salvare la nostra economia e i posti di lavoro”.

Matteo Salvini commenta: “Faremo di tutto per cambiarlo, siamo già al lavoro per preparare tutti gli emendamenti possibili e necessari. Io mi sono vaccinato per mia scelta, come altri milioni di italiani, ma questo non mi dà il diritto di imporre la stessa scelta, o peggio un obbligo, ad altri milioni di Italiani che hanno un’idea diversa dalla mia. E soprattutto per bimbi e ragazzi sono contro qualsiasi obbligo o costrizione. Il diritto alla scuola, ovviamente in presenza, andrà garantito a tutti, nessun bimbo o insegnante escluso”.

Contents.media
Ultima ora