×

Green pass obbligatorio a scuola, stop allo stipendio: cosa rischiano i docenti che non si vaccinano?

Il Green pass sarà obbligatorio anche a scuola, per insegnanti e personale ATA. I docenti non vaccinati rischiano una sanzione.

Scuola

Il Green pass sarà obbligatorio anche a scuola, per insegnanti, personale ATA e studenti dell’Università. I docenti non vaccinati rischiano una sanzione e anche lo stipendio. Le conseguenze per tutti i non vaccinati.

Green pass obbligatorio a scuola: rischi e conseguenze 

Il Green pass diventa ufficialmente obbligatorio anche a scuola, con il nuovo decreto approvato nella giornata del 5 agosto dal Consiglio dei Ministri, che entrerà in vigore dal 1° settembre. Il Green pass diventerà obbligatorio per insegnanti e personale ATA, ma anche per studenti e personale dell’Università. Lo stesso decreto approvato, che introduce anche le regole per la scuola a settembre sulla base delle indicazioni del Comitato tecnico scientifico, stabilisce i rischi e le conseguenze per docenti e personale senza il green pass.

Questo decreto è stato approvato con la motivazione di assicurare le lezioni in presenza, mentre la didattica a distanza sarà prevista solo in alcune precise circostanze. 

Green pass obbligatorio a scuola: cosa rischia chi non ce l’ha?

Il nuovo decreto ha stabilito che la scuola a settembre si terrà in presenza dall’infanzia fino alle superiori e l’Università. Sarà, però, obbligatorio il Green pass per docenti, personale ATA e studenti universitari, che potranno essere sottoposti a controlli a campione.

Coloro che non hanno il Green pass rischiano lo stipendio. Il mancato possesso del certificato verde, infatti, verrà considerato come un’assenza ingiustificata. A partire dal quinto giorno di assenza il rapporto di lavoro verrà sospeso e di conseguenza anche lo stipendio. 

Il Governo ha voluto sottolineare che l’obbligo del Green pass a scuola non equivale all’obbligo di vaccino. Il certificato si può ottenere anche se si è avuto il Covid o effettuando un tampone nelle 48 ore precedenti.

L’obbligo del Green pass in generale parte dal 6 agosto e per questo il prezzo dei tamponi scenderà tra gli 8 e i 15 euro. 

Green pass obbligatorio a scuola: chi effettuerà i controlli?

Il green pass sarà obbligatorio, ma una domanda sorge spontanea: chi effettuerà i controlli? Nella conferenza stampa al termine del CdM, a cui ha partecipato anche il ministro della Salute Speranza, il ministro dell’Istruzione Bianchi e il ministro dei Trasporti Giovannini, è stata data una risposta. Saranno i dirigenti scolastici a dover controllare che venga rispettata la norma dell’obbligo di Green pass a scuola. I presidi saranno responsabili, ma verranno anche effettuati controlli a campione. 

Contents.media
Ultima ora