×

Green Pass obbligatorio per i lavoratori, atteso Dpcm con linee guida firmato da Draghi

Nei prossimi giorni, il premier Draghi firmerà un nuovo Dpcm che conterrà le linee guida per i controlli dei Green Pass obbligatori per i lavoratori.

dlcm
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82

Nei prossimi giorni, si attende la firma di un nuovo Dpcm che riporterà tutte le indicazioni generali relative alle modalità che caratterizzeranno la verifica del possesso del Green Pass per i lavoratori del settore pubblico e del settore privato.

Green Pass obbligatorio per i lavoratori, atteso Dpcm con linee guida firmato da Draghi

Secondo quanto riferito da fonti del Governo all’AdnKronos, nei prossimi giorni il Presidente del Consiglio MarioDraghi firmerà un nuovo Dpcm che riassumerà tutte le indicazioni generali che regoleranno il controllo del Green Pass in relazione ai lavoratori impiegati nel settore pubblico e in quello privato. Le modalità di verifica da applicare ai dipendenti che possiedono la certificazione verde, inoltre, prevedono anche il ricorso eventuale a una specifica app.

A quanto si apprendere, poi, pare che all’interno del nuovo Dpcm potrebbero essere inserite anche le linee guida precedentemente concordate dal Governo con le Regioni.

Dpcm su linee guida per verifica del Green Pass obbligatorio per i lavoratori

Nel Dpcm, quindi, verranno riportate tutte le linee guida dettagliate dal Ministero della Pubblica Amministrazioneche dovranno essere applicate contestualmente all’entrata in vigore del Green Pass obbligatorio per i lavoratori. Una simile circostanza, infatti, si verificherà a partire dal prossimo venerdì 15 ottobre.

Il principale obiettivo del nuovo Dpcm consiste nell’organizzare in modo efficace e sicuro il rientro in contesto lavorativo con il Green Pass e fornire delucidazioni sui controlli.

Dpcm su linee guida per verifica del Green Pass obbligatorio per i lavoratori: software e app

Nel Dpcm che verrà firmato nel prossimo futuro, infine, viene anche precisato il ruolo che dovranno ricoprire i software e le applicazioni nel tracciamento dei dati relativi al controllo del Green Pass. L’utilizzo di questi strumenti tecnologici appare fondamentale soprattutto in occasione della verifica del certificato verde dei lavoratori ai tornelli.

Sulla base delle informazioni diffuse, è stato anche riferito che al Dpcm non hanno lavorato soltanto i membri del Ministero della Pubblica Amministrazione ma si è rivelato cruciale anche il contributo e il supporto dei tecnici della Sogei.

Contents.media
Ultima ora