×

Green pass obbligatorio per i trasporti: l’ipotesi del Governo

Il Governo italiano sta ipotizzando di introdurre i green pass obbligatorio anche per i trasporti: la decisione arriverà entro la prossima settimana.

trasporti

Il green pass obbligatorio per bar e ristoranti al chiuso, cinema, teatri e tanti altri luoghi/eventi entrerà ufficialmente in vigore il prossimo venerdì 6 agosto. Intanto, il Governo sta valutando l’introduzione di un’analoga misura anche per quanto concerne i trasporti: l’annuncio di una decisione in tal senso è prevista già nei prossimi giorni.

Green pass obbligatorio per i trasporti: l’ipotesi del Governo

A partire da venerdì 6 agosto, entrerà in vigore il green pass obbligatorio per accedere a una serie di luoghi o a specifici eventi. Nonostante tutte le proteste che una simile misura ha generato in Italia, gli esercenti si stanno organizzando per effettuare adeguatamente i controlli e non incappare nel rischio di ricevere multe e sanzioni.

Nel frattempo, il Governo italiano sta valutando l’ipotesi di estendere l’obbligatorietà del green pass anche ai trasporti: un annuncio ufficiale in tal senso è previsto già per la prossima settimana.

È possibile, inoltre, che l’esecutivo possa addirittura decidere di rendere attiva la misura dal 6 agosto, contemporaneamente a quella già annunciata lo scorso 22 luglio.

Green pass obbligatorio per i trasporti: il nuovo decreto legge

In attesa del prossimo 6 agosto, i cittadini italiani stanno scaricando il green pass in modo tale da poter avere il certificato a propria disposizione in qualsiasi momento e circostanza.

Al contempo, tuttavia, il Governo sta iniziando ad abbozzare le norme che regoleranno l’utilizzo del green pass anche per i mezzi di trasporto.

Per quanto riguarda i trasporti, il green pass obbligatorio verrà introdotto per navi, aerei e treni a lunga percorrenza. Esclusi, al momento, autobus e metropolitane.

A ogni modo, per tutti i dettagli, sarà necessario attendere il nuovo decreto legge, previsto in settimana, che dovrà affrontare anche il tema della scuola.

Per prendere mezzi di trasporto, sarà necessario esibire il green pass che attesterà l’avvenuta vaccinazione contro il coronavirus, l’aver effettuato un tampone con esito negativo entro 48 ore prima del viaggio o aver avuto ed essere guariti dal SARS-CoV-2.

L’applicazione della misura sembra non poter ancora essere confermata nelle Regioni ma il Governo a già chiesto alle singole realtà regionali di potenziare i mezzi pubblici, soprattutto in corrispondenza della riapertura delle scuole.

Green pass obbligatorio per i trasporti: l’opposizione della Lega

Quasi certamente, l’introduzione del green pass obbligatorio per i trasporti verrà confermata la prossima settimana ma non sono ancora state diffuse informazioni circa la data in cui la misura diventerà attiva.

In merito alla questione, si è espressa la Lega che ha ribadito la propria contrarietà a una simile iniziativa. La forza politica guidata da Matteo Salvini, tuttavia, ha chiesto che, qualora la misura dovesse comunque essere approvata, la sua entrata in vigore venga posticipata dal 6 agosto a dopo ferragosto.

Contents.media
Ultima ora