×

Green pass, quando e come avviene il controllo del Qr code: chi può richiederlo, come fare

Green pass, come scaricare il Qr code e come sarannoi controlli: la certificazione verde potrà essere visionata da pubblici ufficiali e forze dell'ordine.

Green pass

Il Green pass sarà caratterizzato da un Qr code. Tale documento potrà essere visionato da autorità quali pubblici ufficiali e forze dell’ordine. I controlli potrebbero essere svolti anche da altre persone, in alcune occasioni come i matrimoni o altre cerimonie, oppure all’ingresso di alcuni eventi sportivi et similia.

Il certificato potrebbe essere anche controllato da chi di dovere prima di poter entrare nelle discoteche, nel caso in cui tale linea sarà istituzionalizzata. Niente paura: presto si avrà una visione più precisa delle norme relative al Green pass, poiché tale certificato avrà presto una precisa regolamentazione tramite dpcm.

Green pass: come ottenere il Qr code

Per ottenere il proprio Green pass sarà opportuno collegarsi al portale del Digital green certificate, gestito da Sogei.

Tramite la piattaforma sarà possibile fare il download della versione digitale del Green pass. In seguito, l’Italia comunicherà i dati alla piattaforma europea. Una volta fatta richiesta corretta del certificato si ricevera una mail o un sms con un codice, con cui si potrà avere il Qr code tramite lo Spid o la tessera sanitaria. A questo punto il Qr code potrà essere stampato o salvato sul proprio device telefonico.

Green pass e Qr code: il dpcm attende la firma di Draghi

Come informa FanPage, il dpcm contenente le norme relativa al Green pass attende solamente la firma del premier Mario Draghi, affinché divenga operativo. In tal modo le regole del certificato verde italiano saranno in accordo con le normative europee. Ricordiamo che il green pass è un documento fondamentale per spostarsi tra regioni in zona arancione e rossa, ma anche per accedere a eventi, fare visita ai parenti nelle Rsa, partecipare a matrimoni o a eventi festivi.

Si parla ora della possibilità di renderlo obbligatorio anche per entrare nelle discoteche.

Green pass e Qr code: come ottenere la certificazione

Il Green pass viene rilasciato se si soddisfa almeno una di queste tre condizioni: negatività al tampone, essersi vaccinati o nel caso in cui si è già stati contagiati dal Covid-19 e si è guariti. In caso di vaccinazione, sarà possibile ottenere il green pass a partire da quindici giorni dopo la somministrazione della prima dose. Come informa il Corriere della sera, da quel momento in poi, la validità è di altri nove mesi. In caso di test, il green pass è valido quarantotto ore. In caso di avvenuta guarigione, la certificazione ha validità di sei mesi.

Contents.media
Ultima ora