×

Green pass, Sileri: “Sarà una delle ultime regole da eliminare, prima le mascherine al chiuso”

Pierpaolo Sileri pensa che sia troppo presto per eliminare il Green pass. Il sottosegretario alla Salute è però molto ottimista.

Pierpaolo Sileri

Visto che l’andamento dei contagi sembra essere buono qui in Italia, si cerca di essere ottimisti. Lentamente si inizieranno ad eliminare alcune restrizioni, ma bisogna sempre mantenere la cautela necessaria ad arginare il temibile Covid-19. All’inaugurazione dell’Anno accademico presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, è intervenuto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.

Pierpaolo Sileri dice la sua sul Green pass

Per Sileri si potrebbe iniziare a ragionare sull’eliminazione graduale delle mascherine al chiuso visto che i dati sono ottimi e la curva dei contagi sta decrescendo sempre di più. Il Green pass, però, guai a toccarlo. Secondo Sileri è ancora troppo presto e siamo in una fase della pandemia in cui il certificato verde è ancora necessario. Dato che il virus, sembra essere meno letale ed aggressivo, soprattutto a livello polmonare, si potrebbe pensare più ad una rimodulazione del Green pass.

Tutti devono ricevere la terza dose

Il sottosegretario ha sottolineato l’importanza della statistica nella lotta al Covid-19, che è data dai numeri. Sileri ha ribadito che bisogna tenere d’occhio anche eventuali varianti e come si comportano. In ogni caso,è comunque fondamentale continuare a vaccinare ed assicurarsi che tutta la popolazione o la grande maggioranza di essa riceva la terza dose. Il commento di Sileri sul Green pass è stato: “Sicuramente il green pass non può essere qualcosa di eterno, non è un passaporto che ha la durata di 10 anni.

Certo non lo eliminerei ora, oggi è francamente prematuro“.

La destra chiede l’abolizione del Green pass

Intanto, c’è chi all’opposizione sta pressando affinchè si elimini definitivamente il Green pass. Matteo Salvini, che opposizione non è, come riporta Fanpage, ha chiesto che entro marzo si ponga fine allo stato d’emergenza e si dica addio al Green pass. Se Salvini, che fa parte di questo governo delle larghe intese, sembra essere più moderato, chi invece è all’opposizione e vuole che si elimini immediatamente il Green pass è Giorgia Meloni.

La leader di Fratelli d’Italia, come da pronostico, ha chiesto la fine della pandemia e di tutto ciò che ne consegue il prima possibile. A marzo, per la Meloni, sarebbe già troppo tardi. Dal governo, però, fanno sapere che stanno riflettendo su un piano.

Contents.media
Ultima ora