×

Grillo: dimissioni di Napolitano e nuove elezioni

default featured image 3 1200x900 768x576
beppe grillo1

Neppure a Ferragosto il comico genovese, nonché leader del Movimento Cinque Stelle, Beppe Grillo, risparmia i suoi attacchi al Governo e al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Sul suo blog personale, in un post intitolato “Cambiare si può” Grillo scrive: “Cambiare si può. Sorrideremo, rideremo come bambini quando ci sarà la nuova liberazione, come i nostri nonni in un lontano 25 Aprile, alla fine della guerra. Presto sui nostri schermi.

Il dopoguerra ci ha lasciato solo macerie e distruzione, ma ci siamo risollevati. E ora dovremmo temere per quattro cialtroni che hanno occupato lo Stato? Li cacceremo a calci nel culo. Ogni voto un calcio alle prossime elezioni”.

Beppe Grillo è abbastanza duro anche contro il Capo dello Stato, del quale auspica le dimissioni: “Questa lunga agonia non è più tollerabile. Napolitano, il garante dello status quo, si dimetta, si elegga un nuovo Presidente della Repubblica e si vada alle elezioni”, conclude Grillo.

Contents.media
Ultima ora