Grimm: chi sono i reali | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Grimm: chi sono i reali
Lifestyle

Grimm: chi sono i reali

Grimm: chi sono i reali
Grimm: chi sono i reali

Tutti stanno impazzendo per la serie televisiva americana Grimm.

In breve la serie tv parla di parla di Nick Burkhardt, un detective di Portland che lavora nella omicidi e ha un talento oscuro, ossia quello di vedere le bestie selvagge che stanno dietro alle persone attorno a lui. Dopo aver visto la zia Marie viene a sapere da lei che è l’ultimo discendente della famiglia dei Grimm, cacciatori che lottano contro i Wesen, creature soprannaturali, per difendere l’umanità. Nick, dopo delle ricerche sul suo passato, capisce di dover seguire quello che il destino ha in serbo per lui.

Cerchiamo di capire in questa sede chi sono i reali e che ruolo hanno nella serie?

  • I reali sono stati operativi per secoli, anche prima delle Crociate. I Grimm sono a lavoro. Sono senza regole, molto in salute e pieni di forza.
  • Minacciano la comunità Wesen, specialmente da quando esercitano il potere di Verrat.
  • Sono sette famiglie reali in totale e ognuna è rappresenta da una casata, quella di Kronenberg.

    Nonostante sia soprattutto radicata in Europa, l’ampiezza del loto potere si estende in tutto il mondo.

  • La casata di Kronenberg sono reali che risiedono a Vienna, in Austria. I membri sono Viktor Chlodwig zu Schellendorf von Konigsburg, re ancora in vita, Frederick Renard, redeceduto, Sean Renard, principe in esilio ancora in vita, Diana Schade-Renard, principessa ancora in vita, Eric Renard, principe ancora in vita, Kenneth Alun Goderich Bowes-Lyon, principe deceduto, Mia Gaudot, ancora in vita e Anton Krug, deceduto.
  • Sono inclini a lotte interne da quando Eric Renard è morto, tutti sono coinvolti nella politica delle famiglie sospettate. Le sette casate rappresentano le sette famiglie reali, che si trovano sopratutto in Europa. Molti sono sorpresi quando sentono di reali altrove, come a Portland per esempio. Essendo state spostate le alleanze dopo la morte di Eric Renard, si vede che il loro potere e influenza è riconosciuta anche da coloro che sono al di fuori del loro collettivo.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche