×

Grosseto, bimbo delle elementari picchiato dai bulli: Ministero condannato a risarcire

Un bambino è stato ripetutamente picchiato dai bulli quando era alle elementari: mano fratturata a soli 10 anni.

bullismo

Un bimbo è stato picchiato dai bulli per anni, quando era alle elementari. Ora il tribunale ha condannato in primo grado il Ministero a risarcire la vittima. È accaduto a Grosseto. 

Picchiato dai bulli a scuola: i giudici riconoscono gli episodi di vessazione

I giudici hanno riconosciuto che le vessazioni (di tipo verbale e fisico) ai danni del minore sono state frequenti, riconoscendo inoltre la responsabilità nei confronti di chi avrebbe dovuto impedire simili atti e, invece, non lo ha fatto. 

Picchiato dai bulli: la sentenza di primo grado

Il tribunale civile di Firenze, tramite una sentenza di primo grado, ha condannato il Ministero dell’Istruzione a risarcire la piccola vittima di bullismo, sia per danni fisici che morali.

Il bimbo a cui ci riferiamo è disabile, con seri problemi di deambulazione. Il piccolo per anni è stato umiliato e offeso da alcuni compagni, presso un istituto primario di Grosseto. 

Picchiato dai bulli: violenze sopportate per anni

Il bambino, ora divenuto un adolescente, ha dovuto sopportare per anni frequenti e ingiustificate violenze ai suoi danni all’interno della scuola elementare che frequentava. Il contesto di gravi violenze è emerso quando il piccolo era stato ricoverato in ospedale.

I bulli erano arrivati a fratturargli una mano quando aveva solo 10 anni. Serena Iazzetta, avvocato della famiglia della giovane vittima, ha detto tramite alcune dichiarazioni riportate da FanPage: “Si parla di bullismo e non di lesioni a scuola. Fortunatamente, almeno per il momento, è stata fatta giustizia”. 

Contents.media
Ultima ora