> > Gualtieri risponde a Meloni: "In un anno non si poteva abolire il traffico.."

Gualtieri risponde a Meloni: "In un anno non si poteva abolire il traffico.."

Roberto Gualtieri risponde alla Meloni

"Quasi si sperava che la Meloni facesse questa polemica e non l'ha fatta" ha affermato sorridendo Gualtieri ospite a Tagatà

Ospite di Tagatà, Roberto Gualtieri risponde idealmente alla Meloni che, scusandosi per essere arrivata in ritardo alla Camera, aveva incolpato il traffico di Roma. 

Gualtieri sul ritardo della Meloni alla Camera

“Mi scuso per il ritardo, non avevo previsto il traffico” aveva affermato Giorgia Meloni 5 giorni fa in occasione delle comunicazioni alla Camera dei Deputati in vista del Consiglio Europeo del 15 dicembre. Per poi precisare ” Non ho detto che è colpa di Gualtieri, ho detto che c’era traffico, che è la realtà”. 

Dopo qualche giorno arriva la risposta di Gualtieri, ospite della trasmissione Tagadà su LA7.

“La Meloni quasi provocata a far polemica”

Secondo Gualtieri in realtà la Presidente del Consiglio era stata quasi provocata, “Quasi si sperava che facesse questa polemica e non l’ha fatta” ha affermato sorridendo Gualtieri ” Se si pensa che in un anno io possa aver abolito il traffico….” continua il Sindaco di Roma sorridendo. Il sindaco ha anche affermato,  tra l’altro, di aver anche parlato di questo episodio con la Meloni: “Ci siamo sentiti e abbiamo riso”.

Il modello della “Città dei 15 minuti”?

Dovè è finita la “Città dei 15 minuti?” ha chiesto la conduttrice Tiziana Panella, riferendosi a un modello di città “a portata di mano” ideato  dal professor Carlos Moreno, urbanista franco-colombiano della Sorbona. E che era stato al centro di una tavola rotonda ospitata nella Capitale lo scorso aprile.  

“La città dei 15 minuti è la strada giusta che noi stiamo percorrendo con grande impegno, rilanciando il trasporto pubblico ma anche decentrando i servizi sul territorio.

C’è bisogno di tanto lavoro, abbiamo ereditato una situazione disastrosa. La metropolitana non si fa in un anno” la risposta di Gualtieri.