×

Guerra, ambasciata Usa agli americani: “Lasciate l’Ucraina”

L'ambasciata Usa ha invitato gli americani presenti in Ucraina a lasciare il paese in sicurezza con mezzi via terra.

ucraina

Mentre gli Stati Uniti richiamano i cittadini americani consigliando loro di lasciare l’Ucraina, Zelensky ha accusato la Russia di aver rapito 200 mila bambini dall’inizio del l’invasione.

Ambasciata Usa: “Americani lascino l’Ucraina”

L’ambasciata Usa a Kiev ha chiesto agli americani in Ucraina di lasciare immediatamente il Paese utilizzando mezzi di trasporto privato via terra se c’è la possibilità di farlo in sicurezza.

Lo si legge su un avviso urgente pubblicato sul sito dell’ambasciata che invita inoltre gli americani a non partire per l’Ucraina. A chi non riesce a lasciare il Paese si consiglia di evitare “assembramenti ed eventi organizzati che potrebbero essere considerati degli obiettivi da parte della Russia”.

Zelensky: “200 mila bambini rapiti dalla Russia”

Il presidente ucraino Zelensky ha accusato la Federazione Russa di aver rapito e portato fuori dall’Ucraina circa 200.000 bambini.

“Si sta ancora stabilendo quanti bambini le forze russe abbiano rapito e portato fuori dall’Ucraina. La cifra preliminare è terribile: circa duecentomila bambini”, ha spiegato. Zelensky ha poi sottolineato che, a causa dell’aggressione russa, decine di migliaia di ucraini sono stati uccisi, torturati e mutilati e milioni di persone sono state deportate in Russia.

Bombardamento a Vinnytsia: bilancio sale a 23 morti

Il capo dell’amministrazione Vinnytsia Sergei Borzov ha aggiornato i dati sulle vittime del bombardamento russo sula città ucraina.

Sono 23 i morti accertati, tra cui tre bambini, 71 i ricoverati tra cui diversi minori e 29 i dispersi. Secondo Borzov, 117 persone si sono rivolte a strutture mediche a Vinnitsa dopo i missili sulla città, ma solo 71 di loro sono state ricoverate in ospedale.

Contents.media
Ultima ora