×

Guerra in Ucraina, Mario Draghi: “Dall’Ue una straordinaria prova di unità”

Mario Draghi, presidente del Consiglio, ha spiegato che per quanto riguarda la guerra in Ucraina l'Unione Europea sta dando grande prova di unità.

Draghi

Mario Draghi, presidente del Consiglio, ha spiegato che per quanto riguarda la guerra in Ucraina l’Unione Europea sta dando grande prova di unità.

Guerra in Ucraina, Mario Draghi: “Dall’Ue una straordinaria prova di unità”

Mario Draghi, presidente del Consiglio, ha dichiarato che “siamo uniti nel condannare con forza l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia e siamo uniti nell’imporre sanzioni senza precedenti nei confronti di Mosca“.

Questa unità, come lui stesso ha dichiarato, “è la nostra principale forza. È essenziale mantenerla nell’affrontare tutte le conseguenze che questa crisi avrà sull’Unione europea, come l’accoglienza dei rifugiati dall’Ucraina e la tutela della sicurezza energetica per cittadini e imprese“. “L’Italia è al lavoro per ridurre in tempi rapidi la sua dipendenza dal gas russo. Sabato ho sentito al telefono l’emiro del Qatar, Al Thani, con cui ho discusso in particolare di come rafforzare la cooperazione energetica tra i nostri Paesi.

Nel colloquio di oggi, affronteremo anche temi legati all’energia. Discuteremo di meccanismi di diversificazione, riorganizzazione e compensazione, a tutela dei cittadini e delle imprese” ha aggiunto il premier, arrivato a Bruxelles per incontrare la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen.

Draghi: “Questo è il momento dell’accoglienza”

L’Italia sostiene pienamente l’Unione Europea anche nella gestione della crisi migratoria. Questo è il momento della solidarietà e dell’accoglienza, valori fondanti dell’Unione e principi che l’Italia mette in pratica da anni.

Il 3 marzo abbiamo sostenuto la storica approvazione dell’attuazione della Direttiva europea sulla protezione temporanea degli sfollati, a beneficio di chi fugge dalla guerra in Ucraina” ha dichiarato Mario Draghi, che ha evidenziato la rapidità con cui l’Italia è intervenuta nell’attuare le sanzioni contro Mosca. “Nei giorni scorsi, il Comitato per la sicurezza finanziaria del ministero dell’Economia ha approvato importanti provvedimenti di congelamento di beni nei confronti di oligarchi russi, che sono stati prontamente eseguiti.

La Banca d’Italia ha chiesto agli istituti di credito di comunicare le misure di congelamento applicate, e di fornire i dettagli sui soggetti coinvolti e sul valore e la natura dei beni” ha aggiunto, sottolineando di voler vedere le stesse misure negli stessi tempi rapidi da parte degli altri Paesi.

Contents.media
Ultima ora