×

Guerra Ucraina, Kuleba: “Siamo ancora lontani da un accordo”

Guerra Ucraina: Kuleba, ministro degli Esteri, afferma che la strada per raggiungere un accordo con Mosca è lunga. Nel suo discorso ci sono molti "se".

Il Ministro degli Esteri ucraino: "Ancora nessun accordo"

Guerra Ucraina, Kuleba: “Siamo ancora lontani da un accordo”. Il ministro degli Esteri ucraino sostiene che i negoziati con la Russia siano ancora ben lontani dal divenire una realtà.

Guerra Ucraina, Kuleba sui negoziati

“Se l’Ucraina avrà una quantità sufficiente di armi per difendersi, se la pressione delle sanzioni continuerà, la Russia farà serie concessioni”, ha dichiarato il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Ivanovyč Kuleba.

“La posizione della Russia diventa diversa, ma non posso definirlo un cambiamento radicale o un serio cambiamento nella posizione”, ha detto durante un’intervista per Cnn, “Ma date le circostanze, ogni cambiamento nella posizione russa è costruttivo. Devo essere chiaro: entrambe le delegazioni, quella russa e quella ucraina, sono lontane dal raggiungere un accordo sulla situazione attuale”.

Guerra Ucraina, Zelensky: “Priorità ai negoziati”

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky continua a sostenere che sia necessario giungere a un accordo quanto prima.

“Le mie priorità nei negoziati sono assolutamente chiare: fine della guerra, garanzie di sicurezza, sovranità, ripristino dell’integrità territoriale, garanzie reali per il nostro Paese, protezione reale per il nostro Paese”, ha dichiarato, “Se la guerra contro il popolo ucraino continua, le madri russe perderanno più figli che nelle guerre afgana e cecena messe insieme”.

Ucraina in guerra, accordi difficili tra Kiev e Mosca

Zelensky ha spiegato che i negoziati tra Ucraina e Russia sono “abbastanza difficili”.

No comment sulle informazioni diramate dai media circa le presunte condizioni di un eventuale accordo tra i due Paesi. Nelle prime ore di oggi, 17 marzo 2022, il presidente ucraino ha registrato un video messaggio in cui ha dichiarato di aver parlato con il presidente turco Erdogan e il primo ministro canadese Justin Trudeau, amici dell’Ucraina.

Contents.media
Ultima ora