Guida della Borsa Italiana e le sue caratteristiche on-line: cosa sono i piani d'investimento e i servizi di home banking? - Notizie.it
Guida della Borsa Italiana e le sue caratteristiche on-line: cosa sono i piani d'investimento e i servizi di home banking?
Economia

Guida della Borsa Italiana e le sue caratteristiche on-line: cosa sono i piani d'investimento e i servizi di home banking?

Ormai sapersi muovere in borsa o effettuare operazioni finanziarie è importante conoscere i rudimenti per poter agire in massima sicurezza anche quando ci si muove da soli, comunque l’ideale è sempre quello di affidarsi ad un brokers. Questa di oggi è l’ultima puntata e cerca di spiegare, non in maniera esaustiva ma a grandi linee, quello che possono essere le strategie d’investimento, il piano d’investimento, le banche on line e quali servizi offrono e infine i servizi di trading. Questi articoli che si sono sviluppatiin queste settimane hanno avuto lo scopo di dare un infarinatura di cosa può essere un mercato azionario on line, naturalmente su questo tema c’è una vastissima letteratura a disposizione su tutti gli argomenti affrontati in questa sede, naturalmente consigliamo di leggere e soprattutto di consultare chi opera nel settore, per il semplice fatto che possono esserci avvenimenti naturali, politici, o di altra natura che possono colpire il mercato azionario in maniera pesante e imprevedibile, l’esempio ci è stato dato dal terremoto giapponese o dalla guerra che si sta svolgendo in questi giorni in Libia.

Strategie d’investimento:
Saper investire può risultare facile e difficile nello stesso momento, soprattutto quando lo si fa con il proprio denaro, o con il denaro di altri nel mercato finanziario, sicuramente non è una cosa semplice e alla portata di tutti.

Il trading on-line è una mercato molto ampio nel quale si può acquistare e rivendere un gran numero di prodotti e si può ricavare una “vittoria” immediata, ma dietro l’angolo ci può essere anche una grande “sconfitta”.
Per questo motivo è indubbiamente vantaggioso e “obbligatorio” per un trader un aggiornamento continuo per poter adottare le giuste strategie di investimento, in rapporto ai diversi prodotti finanziari in commercio. Nel mercato telematico ci sono due importanti metodologie d’investimento. La prima è quella dei “fondamentalisti” ossia operatori che utilizzano l’analisi fondamentale per decidere la tipologia di titoli più redditizi o sicuri studiando i bilanci societari, valutando la possibilità di investimenti futuri. La seconda metodologia riguarda gli “analisti tecnici” e “chartisti” che a differenza dei fondamentalisti, seguono le variazioni dei titoli e cercano di prevederne l’andamento futuro.

Piano d’investimento:
Avere o essere padroni di un “metodo” non riguarda soltanto il trading on-line, aiuta a risparmiare tempo e ad avere successo in qualunque attività ci capiti di fare in ambito commerciale.

Studiare un piano di investimento non vuol dire solo acquisire informazioni sulla redditività dei vari titoli azionari ma anche crearsi e/o auto imporsi delle regole ferree da rispettare nel momento in cui, mouse alla mano, saremo immersi nel mercato azionario, pronti ad acquistare, vendere, guadagnare, perdere. Molto importante, ad esempio, è avere sempre a disposizione una certa somma di denaro per le “emergenze”, ovvero per quei titoli che da un momento all’altro hanno un’impennata di valore e per i quali l’acquisto deve essere celere e deciso. Un’altra autoregola, ad esempio, può essere quella di porre un limite oltre il quale categoricamente “quel” pacchetto azionario va venduto; in questo modo possiamo limitare le perdite economiche e reinvestire il ricavato in qualcosa di più redditizio.
Ricordando il detto “meglio poco ma buono”, non serve investire su tanti titoli ma vanno prima analizzati gli andamenti dei titoli che ci possono sembrare più sicuri e redditizi e poi decidere quali acquistare; meglio un mancato guadagno che una perdita sicura.

Metodo, rigore ed essere coscienti di quello che si sta facendo, sono la ricetta fondamentale per diventare un bravo broker.

Banche on line:
Oggi come oggi, in Italia, il 7% dei correntisti bancari fa uso dell’ “home banking”, un servizio, dato dalle banche ai propri clienti, che permette di fare operazioni sul proprio conto corrente da un qualunque PC in qualunque posto del mondo tramite il web. Chi decide di “abbonarsi” all’home banking lo fa perchè stufo delle interminabili file agli sportelli oppure per la possibilità di accedere al proprio conto corrente 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Una motivazione può essere anche quella che da qualche anno ormai il numero di banche solo on-line è in forte crescita e il vantaggio di non avere filiali e sportelli, si tramuta in costi di gestione inferiori e tassi di interesse maggiori, a tutto vantaggio dell’utilizzatore finale, il cliente.

La maggior parte di chi vuole iniziare a gestire autonomamente il proprio conto corrente, preferisce farlo con banche presenti “fisicamente” sul territorio, magari la sua, perchè in questo modo può sempre avere un rapporto diretto con chi si trova allo sportello. Anche chi è cliente di una banca solo on line può ovviamente avere queste esigente, per questo motivo ha sempre la possibilità di fissare degli appuntamenti con dei promoters per un incontro personale.
Da un qualsiasi computer o cellulare, è possibile eseguire i servizi di bonifici, trasferimenti, estratti conto, cronologia delle operazione e molto altro, con un notevole risparmio di tempo e di denaro che solo una banca on-line può darvi.

Servizi di Trading:
Dalla nascita del trading on line ad oggi, sempre più sono state le banche che hanno offerto, alla clientela, la possibilità di investire il proprio denaro autonomamente dando loro svariati servizi e consulenza sempre più efficienti, mirati sia a guidare che a proteggere tutte le operazioni di investimento on line. L’elenco particolareggiato dei servizi e di tutte le caratteristiche che offre il trading on line del proprio istituto di credito, è presente nel contratto da stipulare con esso ma inizialmente molte informazioni si possono comunque acquisire collegandosi al sito internet dello stesso istituto. Il primo servizio che ogni banca vuole, e deve, offrire al cliente è la sicurezza che deve essere sempre alta, costante e aggiornata. Sicurezza significa riservatezza e nel trading on line questo è tutto perchè le operazioni di investimento, o anche la sola interrogazione della situazione dei proprio titoli azionari, devono essere garantite ai massimi livelli. Senza sicurezza vengono a cadere tutti quei vantaggi per i quali il trading on line esiste. Garantita la sicurezza, si possono offrire vari vantaggi e servizi tra i quali possono esserci invii di SMS al proprio telefonino per un continuo aggiornamento sui titoli azionari, consulenza on line per investire meglio il proprio denaro, la possibilità di gestire acquisti e vendite di titoli in automatico e in nostra assenza e molti altri, inclusa la possibilità di accedere al proprio conto corrente per le normali operazioni di trasferimento fondi o controllo operazioni.
Fine

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche