Hype, N26, Postepay: qual è la migliore carta prepagata? | Notizie.it
Hype, N26, Postepay: qual è la migliore carta prepagata?
Guide

Hype, N26, Postepay: qual è la migliore carta prepagata?

carte prepagate
carte prepagate

Opzioni offerte, costi di attivazione e canoni annui, commissioni per prelievi e bonifici: le maggiori carte prepagate in circolazione a confronto.

In circolazione ci sono diverse carte prepagate, tutte con funzionalità più o meno vantaggiose. Hype, N26 e Postpay sono quelle maggiormente utilizzate in questo momento grazie alla loro grande convenienza. Di seguito un utile confronto per capire quale tra le tre è la migliore carta prepagata.

Hype

Hype è la carta prepagata offerta dalla Banca Sella, disponibile in due versioni, il modello standard Hype Start e la versione Plus paragonabile alle carte nere e oro. Appartenente al circuito Mastercard, è una carta che presenta diversi vantaggi. Per esempio la sua attivazione è completamente gratuita e, dopo aver effettuato l’ordine, viene spedita comodamente a casa nel giro di pochi giorni. Inoltre la versione Start è gratis per sempre, mentre Hype Plus ha un canone annuo di 12 euro, solo il costo di un caffè al mese. La carta Hype si può ricaricare senza commissioni con un bonifico bancario o in contanti presso una filiale Banca Sella. E anche per il prelievo di denaro non vengono applicate tasse.

Il plafond varia da 2.500 euro per Hype Start a 20.000 per la versione Plus. È una carta ideale per tutti, minorenni compresi.

N26

La carta N26 è stata emessa dalla banca tedesca N26 Bank, rientra nel circuito Mastercard ed è associata a un conto corrente. Tale carta ha numerosi vantaggi: è utilizzabile in tutto il mondo senza maggiorazioni sui tassi di cambio, ha un plafond illimitato e per poterla gestire basta scaricare l’app di riferimento. La N26 si differenzia dalle altre carte prepagate per le sue caratteristiche tecnologiche. Essa infatti risulta adatta oi giovani che cercano uno strumento di pagamento versatile, flessibile e al passo coi tempi. Infatti si può aprire un conto e gestire la carta dal proprio smartphone. N26 è presente in tre versioni: versione base gratuita, N26 Black a 5,90 euro al mese e la versione Metal a poco meno di 15 euro. I prelievi in contanti sono gratuiti però se si preleva una valuta diversa dall’euro sarà applicata una commissione dell’1,7% per la N26 Standard.

Postepay

Postepay è la carta prepagata ricaricabile di Poste Italiane. Per acquistarla e attivarla basta recarsi in un ufficio postale muniti di un documento d’identità e del codice fiscale. Ci sono diverse carte, con costi e funzioni differenti: dalla Standard con 10 euro per il rilascio, fino alla Postepay Connect per un canone annuo di 70 euro. Oltre a quelle già menzionate ci sono la Postepay Evolution Business, in promozione con un canone di 15 euro per il primo anno, dotata di Iban che permette di ricevere pagamenti tramite bonifico e un plafond elevato di 200.000 euro, e la Postepay Evolution al costo di 12 euro l’anno. Le carte Postepay sono utilizzabili per acquistare titoli di viaggio, con Trenitalia e altre compagnie di trasporto convenzionate, pagare parcheggio o il rifornimento di carburante con l’app Postpay. Quando si procede con un acquisto online, attraverso l’opzione Paga con Postpay è possibile inserire i dati della carta solo la prima volta;alle successive saranno già salvate. Ricaricare la carta è molto semplice. Basta recarsi presso gli uffici postali, gli sportelli automatici ATM Postamat, nei punti vendita abilitati oppure comodamente da casa con l’app. Postepay è adatta anche ai minorenni con un’età superiore ai 10 anni, non ha commissioni per quanto riguarda i pagamenti mentre per i prelievi ci sono commissioni da 1 a 5 euro presso gli ATM bancari per i Paesi che non hanno adottato l’Euro.

La migliore prepagata sul mercato

Dopo aver analizzato le componenti delle carte prepagate Hype, N26 e PostePay, la migliore risulta quella emesse dalla Banca Sella. I fattori che portano a preferire Hype rispetto alle altre prepagate sono senza dubbio la modernità e la convenienza. Costi annui che risultano irrisori con prelievi e bonifici senza commissioni. Inoltre, appartenendo al circuito Mastercard, è possibile utilizzarla in tutto il mondo. In questo risulta più vantaggiosa della carta distribuita da N26 Bank poiché, anche nella sua versione Metal, ha dei costi decisamente più contenuti. Postepay risulta invece più costosa e meno flessibile.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fassi Cyclette Fassi FB 200
229 €
469 € -51 %
Compra ora
Trunki Valigia cavalcabile per Bambini - Tipu Tiger
49 €
75 € -35 %
Compra ora
Meda Pharma Spa Saugella Detergente Solido Ph 3,5 100g
3.83 €
4.5 € -15 %
Compra ora