Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Concorsi pubblici marzo 2019: novità e scadenze
Guide

Concorsi pubblici marzo 2019: novità e scadenze

concorso
concorso

Sono numerosi i concorsi in scadenza nel mese di marzo. Facciamo chiarezza sui requisiti, i tempi e le modalità per presentare la domanda.

Il 2019 sarà un anno ricco di concorsi pubblici: la Legge di Bilancio prevede lo stanziamento di fondi specifici per il finanziamento di concorsi nuovi e per il completamento di quelli già esistenti. L’assegnazione dei posti disponibili avverrà attraverso delle graduatorie. Ci saranno scadenze mensili e differenziazioni per titolo di studio. Sono previsti concorsi pubblici per diplomati e per laureati. In questa guida troverete tutte le informazioni utili sui bandi, le scadenze e i requisiti per candidarsi ai concorsi previsti per marzo 2019.

Concorsi pubblici marzo 2019

Per i primi di giorni di marzo è prevista la pubblicazione del bando per l’assunzione di agenti di Polizia penitenziaria. I posti a disposizione dovrebbero essere 754, dei quali 305 strettamente riservati ai civili. I restanti saranno suddivisi tra coloro che hanno servito nelle forze armate. Il range di età per la candidatura dello scorso anno era compreso tra i 18 e i 28 anni. Per quanto riguarda, invece, i titoli di studio occorre distinguere i civili da coloro che hanno servito nelle forze armate.

Per i primi sarà sufficiente un diploma di scuola superiore, mentre per gli altri basterà la licenza media.

Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso per funzionari informatici: requisito necessario per candidarsi è il possesso di una laurea in informatica, ingegneria, fisica, o matematica. La possibilità di inviare le domande di assunzione terminerà il 22 marzo. Oltre a questi, si ricercano anche 5 Funzionari contabili III area funzionale e fascia economica F1. I requisiti e i termini sono uguali ai precedenti.

Concorsi pubblici in scadenza

In scadenza sempre per inizio marzo, c’è il doppio concorso per l’Agenzia delle Entrate. Il primo di questi prevede la selezione di 10 dirigenti degli uffici dei servizi catastali; il secondo prevede l’assunzione di 150 dirigenti da dislocare in varie attività di gestione. I requisiti richiesti, oltre al possesso di un diploma di laurea, sono: il godimento dei diritti civili e politici, la cittadinanza italiana, l’idoneità fisica all’impiego e una posizione regolare riguardo l’obbligo di leva.

Le candidature possono pervenire sul sito dell’Agenzia fino al 4 marzo. Entro questa data è possibile candidarsi per Ferrovie dello Stato: le assunzioni prevedono contratti a tempo determinato per esperti Esperti ERTMS e Esperti Sottosistemi di Bordo. Requisiti necessari sono il possesso di diploma tecnico (o meglio di una laurea scientifica) e conoscenza della lingua inglese livello B2.

Uno dei concorsi più ambiti dai cittadini è quello riguardante l’assunzione di nuovi Carabinieri addetti al servizio forestale. La domanda di partecipazione va presentata esclusivamente online entro e non oltre l’11 marzo. In questo caso, oltre agli strettissimi limiti di età e restrizioni sui titoli di studio, occorre superare una serie di accertamenti. Le prove riguarderanno sia la preparazione fisica sia quella intellettuale dei candidati. Il tutto sarà poi preceduto da una preselezione da tenersi a Roma presso il Centro nazionale di selezione e reclutamento dell’Arma dei carabinieri. Fino al 28 marzo, invece, è possibile candidarsi ai concorsi da infermiere ed educatore di asilo nido.

Presso l’azienda sanitaria di Lodi sono previste 40 nuove assunzioni, mentre il comune di Firenze ne ha indette 11 per l’educazione dei più piccoli.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche