×

Bambini, puntini rossi sulle mani: le cause possibili

Se il vostro bambino presenta dei puntini rossi su diverse parti del copro potrebbero essere diverse le cause, scopri di cosa potrebbe trattarsi.

malattia bambini
puntini rossi mani

La maggior parte dei bambini, durante l‘età prescolare e scolare, sono predisposti a contrarre le diverse malattie esantematiche, anche se al giorno d’oggi la vaccinazione preventiva permette di evitarle. I bambini che frequentano asili, scuole o ludoteche sono più soggetti al rischio di contrarre una delle malattie esantematiche analizzate qui di seguito ma, in generale, possono essere contratte a qualsiasi età e in diversi modi.

Puntini rossi sulle mani dei bambini: le malattie più diffuse

Esistono però anche altri tipi di malattie, identificate con i termini di quarta, quinta e sesta malattia, che colpiscono ugualmente i bambini anche se la loro manifestazione è nel complesso innocua. Se parliamo con la maggior parte delle mamme ricorderanno sicuramente i casi di morbillo, rosolia, varicella e scarlattina che hanno colpito i loro piccoli; ma ce ne sono altre che sono comunque ugualmente fastidiose.

Nel momento in cui verifichiamo che sulle mani dei bambini sono presenti dei piccoli puntini rossi deve scattare un campanello d’allarme e verificare immediatamente se questi puntini sono localizzati esclusivamente alla zona delle mani o se sono eventualmente presenti in altre parti del corpo. Nel primo caso, se constatiamo che i puntini rossi anche a distanza di qualche giorno restano localizzati solo alle mani, allora possiamo stare tranquilli che si tratta solo di una forma di dermatite che può essere trattata con una normale pomata cortisonica di buona qualità.

Puntini rossi sulle mani dei bambini: le cause

Qualora invece si constata che la comparsa dei puntini rossi si è estesa anche ad altre parti del corpo è opportuno chiamare il pediatra e sottoporre il bambino ad una visita per diagnosticare con precisione il tipo di malattia.

In linea di massima, la quinta malattia è una di quelle patologie che si manifestano maggiormente con la presenza di puntini rossi sulla mani dei bambini che poi pian piano si estendono a tutto il corpo. Per un paio di giorni prima della manifestazione dei puntini, il bambino avverte un senso di malessere diffuso e lievi tratti febbrili per poi arrivare all’arrossamento cutaneo con la comparsa dei puntini. Nel giro di un paio di giorni, inizia la fase successiva con la maturazione dei puntini che spontaneamente saranno riassorbiti. Nelle manifestazioni più gravi l’intero processo può arrivare a un mese. Una patologia relativamente nuova è quella che viene usualmente denominata come sindrome mani, piedi, bocca ed è estremamente contagiosa, potendo creare delle vere e proprie epidemie nei luoghi frequentati da bambini come asili e scuole.

Dopo un periodo di incubazione tra 3 e 7 giorni, compaiono i primi puntini sulle mani che poi si estendono a bocca e piedi e che si riassorbono nel giro di qualche giorno.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche