×

Influenza 2019: tutti i sintomi e la durata del virus

L'influenza quest'anno sarà meno diffusa rispetto gli anni passati ma si presenterà con determinati sintomi e una certa durata: tutti i dettagli sul virus.

influenza 2019: i sintomi e la durata
influenza 2019: i sintomi

Inizia l’autunno e insieme alla nuova stagione arriva anche la tanta temuta influenza. A favorirne la diffusione sono sicuramente le temperature ballerine ma anche lo stress e l’affaticamento mentale dovuto al rientro dalle vacanze. L’influenza ha già obbligato a letto molti italiani ma il suo picco lo vedremo dalla metà di ottobre fino a dopo dicembre. Ma quali sono i sintomi e la durata dell’influenza 2019?

Influenza 2019: il virus

I sintomi e l’aggressività dell’influenza variano di anno in anno per cui non sarà possibile per ora prevederne l’intensità ma quello che sappiamo fin ora è che i casi saranno meno rispetto agli anni passati. Si stimano circa 5 milioni di italiani che verranno colpiti dal virus (solo l’anno scorso erano oltre gli 8 milioni e mezzo) ma i numeri potrebbero cambiare in corsa.

Per difendersi dall’influenza è consigliato evitare sbalzi termici, riposare molto e, inoltre, gli esperti invitano ad assumere comportamenti di responsabilità sociale per evitare di contagiare altre persone.

La cura a oggi più efficace rimane sicuramente il vaccino: sono invitati a farne utilizzo tutti quei soggetti che non hanno specifiche controindicazioni. Si può acquistare in farmacia e per alcuni soggetti più a rischio è gratuito. Vediamo i sintomi e la durata dell’influenza 2019.

Influenza 2019: i sintomi

I sintomi dell’influenza possono manifestarsi con diversi gradi di intensità e nella maggior parte dei casi si accusano:

  • Febbre improvvisa oltre i 38°
  • Raffreddore e naso chiuso
  • Mal di testa
  • Tosse e congestione delle vie respiratorie
  • Malessere generico, spossatezza
  • Diarrea, vomito e problemi gastrointestinali

Sono sintomi comuni ad altre patologie, per cui è molto facile confondersi. Ricordiamo che si può parlare di influenza solo se si presenta la febbre oltre i 38° per 3/4 giorni. Gli esperti raccomandano di non presentarsi subito in pronto soccorso perché il rischio è quello di diffondere maggiormente il virus e soprattutto di affollare il sistema sanitario.

Invitano piuttosto all’automedicazione responsabile e a utilizzare solo ed esclusivamente medicinali sotto prescrizione medica.

Influenza 2019: la durata

L’influenza 2019 dura tra i 5 e i 7 giorni negli adulti e fino ai 10 nei bambini. Il periodo di incubazione, ovvero quel periodo che passa dal contagio all’effettiva manifestazione, è compreso tra 1 e 4 giorni. Invece i sintomi come la tosse possono durare più a lungo. L’intensità dell’influenza, la sua virulenza, il periodo di incubazione e la durata in generale variano dallo stato di salute della persona che contrae il virus. I soggetti con le difese immunitarie particolarmente basse o affette da altre malattie naturalmente corrono maggiori rischi che possono portare a infezioni.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche