×

Tessera sanitaria: come riceverla in breve tempo

La tessera sanitaria è garantita a tutti i cittadini italiani e assicura l'assistenza sanitaria. Se non è mai arrivata si può recuperare facilmente.

sanità
tessera sanitaria

Richiedere la tessera sanitaria non è una procedura complicata. La tessera sanitaria è una semplice carta magnetica che riporta alcuni dei dati principali del soggetto che ne fa richiesta, come per esempio il codice fiscale, nome, cognome e data di nascita. La tessera ha, inoltre, un suo proprio numero identificativo. Le persone che ne possono fare richiesta sono quelle che hanno diritto, in quanto cittadini, all’assistenza sanitaria. Senza tessera sanitaria, ad esempio, non sarebbe possibile accedere al servizio del medico di famiglia o a quello di prenotazione di visite mediche specialistiche ed esami presso strutture pubbliche che applicano prezzi convenzionati e accessibili a tutti.

Come richiedere la tessera sanitaria

Richiedere la tessera sanitaria, quindi, è fondamentale per l’assistenza sanitaria di tutti i cittadini e ne ha diritto chiunque sia in possesso di un codice fiscale, dunque anche i bambini appena nati.

Bisogna precisare però che in questo caso la prima tessera che viene recapitata presso il domicilio a cui il bambino è registrato ha validità di un anno. Scaduta tale tessera i genitori non devono fare niente ma semplicemente aspettare l’invio della seconda che avrà durata normale). Tuttavia dire “richiedere la tessera sanitaria” non è propriamente corretto perché, a rigore, la tessera sanitaria non va richiesta, ma viene inviata automaticamente dallo Stato al cittadino e gli viene spedita al proprio indirizzo di domicilio.

Può però porsi la situazione in cui sia necessario domandare di ricevere la tessera sanitaria. Questa, infatti, può andare perduta durante la spedizione e non pervenire al cittadino o può, come spesso accade, perdersi per diverse ragioni. Nel caso di un mancato ricevimento per posta della propria tessera il cittadino (che, ripetiamolo, non avrebbe altrimenti alcun obbligo in tal senso) deve recarsi alla propria Azienda Sanitaria Locale e farne esplicita richiesta fornendo i propri dati identificativi e soprattutto il codice fiscale che sarà poi presente come voce identificativa della tessera medesima.

Nel caso in cui la richiesta non possa essere effettuata online e il cittadino sia fisicamente impossibilitato a recarsi presso una sede fisica deputata alla richiesta, è possibile compilare un apposito modulo che deleghi una persona terza a fare richiesta della tessera. In questo caso il delegato dovrà presentare la delega firmata dal cittadino richiedente e una copia di un documenti di identità di quest’ultimo, oltre che del proprio documento di identità.

Come recuperare la tessera sanitaria smarrita

La richiesta della tessera tuttavia può essere anche dovuta al suo smarrimento. In questo caso si fa richiesta di un duplicato, e pertanto bisogna distungere rispetto alla situazione in cui la tessera non sia proprio stata recapitata al cittadino. Ottenere un duplicato è possibile attraverso diverse procedure. Si può effettuare tale richiesta sul sito dell’agenzia delle Entrate oppure presso un ufficio fisico sempre di pertinenza dell’agenzia delle Entrate.

Qualora si scelga la procedura online che fa riferimento all’agenzia delle Entrate sarà necessario accedere alla apposita sezione del sito dell’agenzia, chiamata “servizi fisconline“. Passando per altre sezioni che sono in ordine: “servizi per“, “richieste” e infine “duplicato della tessera sanitaria” sarà possibile effettuare la compilazione delle sezioni da cui l’agenzia deve prendere le informazioni del cittadino per procedere a un nuovo invio della tessera. Infine, anche per il duplicato, ci si può sempre rivolgere alla propria ASL. Ricordiamo che il duplicato che viene fornito varia in base a certe caratteristiche della tessera che è stata perduta. Quella fondamentale è la data di scadenza. Se la tessera presentava una data di scadenza distante non più di sei mesi, sarà fornito un duplicato privo di microchip. Al contrario, se la tessera presentava una data di scadenza distante più di sei mesi, la tessera verrà rimpiazzata con un duplicato identico, fornito pertanto di microchip.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:

Leggi anche