×

Auto usata: come verificare i km reali ed evitare la truffa

Prima di comprare un'auto usata bisogna essere sicuri che i km segnati siano quelli reali.

tachimetro
contachilometri auto

Capire se vale la pena comprare una autovettura usata è operazione decisamente difficile. Basta pensare al fatto che la carrozzeria potrebbe essere ritoccata dal venditore prima di far visionare l’auto, in modo da farla apparire meno deteriorata di quanto sia in realtà. Ma questo non è il rischio più grave a cui si può andare incontro, visto che purtroppo può capitare di imbattersi in venditori che prima di mettere in vendita l’auto hanno alterato il contachilometri. Purtroppo questa prativa è più comune di quanto si possa immaginare. La domanda a cui quindi è necessario trovare una risposta è cosa fare per vedere se i km di un’auto sono originali o meno.

Come verificare quanti km ha un’auto usata

Uno dei mezzi per poter verificare i km di un’auto usata è senza dubbio il Portale dell’Automobilista.

Per chi non lo sapesse, si tratta di un sito web che fa riferimento direttamente al Ministero dei Trasporti e in cui è possibile risalire a diverse informazioni relative ai veicoli circolanti attualmente sul territorio nazionale. Questo sito è totalmente gratuito: digitando il numero di targa nella parte del sito dedicata allo storico delle revisioni, si potrà scoprire quanti km aveva il mezzo al momento dell’ultima revisione effettuata presso le officine autorizzate o la Motorizzazione Civile.

Un altro aiuto potrà venire dal proprio meccanico di fiducia: è importante far verificare l’auto da un esperto, perché l’alterazione del chilometraggio potrebbe essere stata in posta in essere prima dell’ultima revisione. Un meccanico esperto potrà ad esempio verificare lo stato di usura del cambio e di altre parti essenziali dell’auto, come ad esempio la frizione e gli ammortizzatori.

Inoltre risulta sempre importante fare una prova su strada con il veicolo, magari in compagnia del meccanico. Un altro dato da prendere in considerazione è il pagamento del bollo da parte del venditore: ovviamente il mancato pagamento del bollo non è un segnale positivo.

Altri modi per scoprire i km di un’auto

Un’altra cosa da fare potrebbe essere recarsi presso la casa di produzione automobilistica e far effettuare delle verifiche sul numero di telaio e sulla centralina. Va però detto che questo ultimo tipo di controllo risulta abbastanza dispendioso da un punto di vista economico, anche se è senza dubbio il più sicuro. Cosa fare nel momento in cui si dovesse scoprire che una autovettura ha subito un’ alterazione del chilometraggio? Una volta appurato che i km indicati sul tachimetro non solo quelli reali, vi sono diverse strade che si possono percorrere.

Una cosa deve essere chiara è che nel momento in cui ci si dovesse trovare in questa situazione, significa che si è stati truffati e questo comporta il diritto di rivolgersi alle autorità competenti per denunciare l’accaduto.

Inoltre, bisogna subito mettere la pratica in mano ad un legale, che dovrà espletare tutte le formalità per iniziare l’azione di natura risarcitoria. Tuttavia, una strada alternativa, se si vuole comunque acquistare l’auto o se pu a compravendita effettuata non si vuole andare in giudizio, si potrà chiedere al venditore un prezzo di vendita più basso, con la garanzia che se dovesse accettare, non vi saranno azioni giudiziarie a suo carico.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche

Come trovare numero patente
Motori

Come trovare numero patente

La patente di guida ha un nuovo formato che assomiglia a quello di una carta di credito. Vediamo come si può trovare il numero della patente.