Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Memoria del telefono piena: i consigli per liberarla
Tech

Memoria del telefono piena: i consigli per liberarla

telefono
telefono

Avere la memoria piena è molto frequente. Per ottimizzare gli spazi di archivio a disposizione esistono, però, alcune strategie.

Spesso sui nostri smartphone conserviamo immagini, video, messaggi e documenti anche quando non ci servono più. Il problema sorge nel momento in cui la memoria del nostro telefono comincia a riempirsi. Per non dover eliminare file o contenuti multimediali senza alcun criterio, è possibile adottare alcuni accorgimenti che permettono di ottimizzare lo spazio in memoria. In alternativa, si può mantenere uno smartphone pulito e sgombro da file ingombrati. Tuttavia scorrere vecchie foto o guardare video di momenti divertenti e felici fa sempre piacere. Vediamo, quindi, alcuni consigli utili per liberare spazio nella memoria dei nostri dispositivi.

Android: come creare spazio in memoria

Il vantaggio del sistema operativo Android è proprio l’ottimizzazione degli spazi di memoria. Google, infatti, mette a disposizione degli utenti numerosi strumenti per “guadagnare” byte di archiviazione. Si può agire in due modi: attraverso le impostazioni interne al dispositivo oppure installando applicazioni di pulizia esterne al telefono. Utilizzando il primo metodo si potranno scorrere tutti i programmi presenti in memoria e scegliere, tra quelli eventualmente inutilizzati, quali eliminare.

Se si ha a disposizione una memoria espandibile è possibile spostare le applicazioni più ingombranti su quest’ultima.

Un altro suggerimento utile è quello di cancellare i dati immagazzinati temporaneamente dalle applicazioni (i cosiddetti cache). Questo tipo di file spesso si nasconde nelle cartelle del cellulare, ma lo spazio che di volta in volta occupa è sempre maggiore. Se preferisci utilizzare un’applicazione di pulizia della memoria è bene fare attenzione a non eliminare informazioni necessarie all’avvio dei programmi. Poi si può procedere eliminando le informazioni all’interno dei browser: cronologia di navigazione, password, cookies.

iOs: come liberare la memoria

Apple rispetto ad Android non permette una facile ottimizzazione dei file sul telefono. Il sistema operativo iOs, infatti, è un sistema chiuso: non è concesso, quindi, liberare la memoria in maniera avanzata. Tuttavia, anche in questo caso si possono adottare alcuni accorgimenti importanti. Di nuovo, eliminare le applicazioni inutilizzate è sicuramente il primo passo per liberare spazio in memoria sull’iphone. Per farlo si entra nella sezione Impostazioni e si scelgono dalla lista i programmi indesiderati.

Un’altra operazione da svolgere è, anche in questo caso, la cancellazione della cronologia dei browser.

Il sistema Apple mette a disposizione una sezione dedicata appositamente a Spazio libero iPhone: qui sono riportati ulteriori consigli per liberare spazio dalla memoria. Inoltre, si può installare un’applicazione di Cloud storage dove spostare le immagini e i video salvati nella memoria interna. Infatti, Apple non permette di utilizzare schede SD o memorie espandibili: il Cloud è un’alternativa efficace.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche