×

Password telefono dimenticata: come recuperarla

Se non ricordi più la password del tuo smartphone esistono dei metodi per recuperarla.

iphone password
recupero password telefono

Qualche volta può capitare che ci si dimentichi della propria password o del PIN dello smartphone, ciò può risultare frustrante soprattutto se il telefono è utilizzato per lavoro. Non ci si deve perdere d’animo però, una soluzione si può sempre trovare, tutto dipende se si avrà pazienza; è ovvio che la procedura per il recupero cambi da device a device e che la famiglia Android ha un processo di recupero completamente diverso dalla famiglia Apple.

Come recuperare la password con Android

Per sopperire al problema iniziale del blocco della schermata, con Android ci sono diversi trucchetti che ovviamente possono differire da modello a modello di smartphone e dalle loro rispettive versioni di sistema. Si consiglia, se sono presenti, di impostare sempre il sensore biometrico o lo scanner delle impronte digitali. Analizziamo ora due fasce di versioni di Android per lo sblocco della password: quella precedente ad Android 4.4 KitKat e quella successiva, la Android Lollipop e superiori.

Se si possiede la versione Android 4.4 KitKat il recupero della password è molto semplice.

Con il quinto tentativo sbagliato apparirà sullo schermo un messaggio che chiederà se si è dimenticata la password. Nel momento in cui si risponderà , si aprirà una pagina di login dove si dovrà inserire il codice del proprio account Google; in pochissimo tempo di riprenderà possesso del telefono. Se si è possessori di una versione Lollipop o superiore purtroppo la funzione password dimenticata che abbiamo visto prima non è disponibile. Google ha deciso che da questo sistema operativo in poi non è consentito recuperare la password o il PIN in modo così semplice. In questa situazione si dovrà eseguire un ripristino; questo è un sistema molto sicuro ma che cancellerà tutti i dati salvati sul telefono. Per questo è consigliabile effettuare sempre dei backup dati così da non incorrere nella spiacevole sensazione di cancellare tanti ricordi o dati utili.

Reset dei dati di fabbrica

Altro metodo per aggirare il problema dello sblocco password dello schermo è effettuare un reset ai dati di fabbrica.

Per fare ciò ci si deve munire di computer e cavo di collegamento ad esso, una buona rete wifi o LTE( anche 4G va bene) ed un po’ di pazienza. Una volta collegato lo smathphone al computer, tramite internet ci si deve collegare all’account Google e da qui si dovrà scegliere il ripristino ai dati di fabbrica; si troverà nella sezione dedicata ai prodotti Android. Non si dovrà interrompere il processo altrimenti il telefono potrebbe subire danni anche permanenti. Questa procedura può essere eseguita anche manualmente attraverso la combinazione di tasti che porterà direttamente nei ripristini dei dati di fabbrica.

Come recuperare la password con iPhone?

Con i telefoni di casa Apple si può recuperare la password dimenticata attraverso iCloud, iTunes o la sempre presente modalità ripristino. Sulla piattaforma iPhone con il touch ID ed al Face ID il codice di sblocco dello schermo sono ovviamente andati in disuso, ma nel caso in cui si facesse ancora uso di questa modalità, bisogna tener conto di alcune cose.

Le metodologie sono diverse, per prima cosa si può provare a ricordare quale sia la combinazione giusta; su questi dispositivi la combinazione è sempre di 4 numeri. Si avranno 6 tentativi prima che il telefono si blocchi; ovviamente al quinto tentativo bisogna prendere provvedimenti su come risolvere il problema. La casa madre Apple suggerisce ai propri clienti di cancellare ogni informazione presente all’interno del cellulare; l’azienda di Cupertino consiglia di effettuare sempre un backup dei dati in modo che non si perdano i dati personali, questo è da considerarsi prima che il telefono si blocchi ovviamente.
questo è il metodo purtroppo, questo cancellare i dati si può effettuare in tre modi diversi : iTunes, iCloud e modalità ripristino.

Le procedure con iTunes e iCloud

Se, prima del blocco, si è sincronizzato l’iPhone con il programma preinstallato iCloud, si potrà attraverso quest’ultimo effettuare il ripristino. Sistema che può funzionare solo se c’è connessione internet attiva sul device. Una volta che ci si accerti della presenza di internet, attraverso il computer si deve accedere ad iCloud ed inserire i dati personali registrati su Apple. Cliccare sulla sezione Tutti i Dispositivi e selezionare Il Tuo iPhone. Il procedimento successivo è intuitivo ed automatico : cancellare i dati e reimpostare una nuova password. Procedura praticamente identica ad iTunes, da tenere solo un occhio di riguardo al fatto di dover avere un computer con installato iTunes e sincronizzarlo con l’iPhone.

Se le due alternative precedenti non sono possibili, resta solo il ripristino totale. Si perderanno dati ma è l’ultima spiaggia. Controllare il modello del proprio telefono e premere i tasti secondo la combinazione indicata.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche