Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Come collegare l’iPad al monitor del pc
Tech

Come collegare l’iPad al monitor del pc

ipad computer
ipad monitor pc

Se si vuole allargare la visibilità dello schermo del proprio iPad è possibile collegarlo a quello del computer.

Per quanto alta possa essere la qualità dello schermo di un iPad, le sue dimensioni sono pur sempre limitate ed in alcuni casi può servire di usare una superficie maggiore, come per esempio quella di un PC oppure di una televisione, magari in alto formato. Non è sempre praticabile l’uso del wi-fi in tutte le occasioni, anche perché è una notevole fonte di rallentamento delle prestazioni e a volte è meglio trovare una soluzione alternativa. Se ti serve di mantenere la velocità di risposta ed avere al tempo stesso immagini più grandi è meglio una connessione cablata. Se vuoi attaccare il tuo schermo dell’iPad ad uno schermo del pc e non hai la minima idea di dove cominciare scopri qui come fare.

Collegare iPad al pc: cosa occorre?

Finché sei da solo l’iPad e l’oggetto più comodo del mondo, perché sta in una mano e tenuto sulla scrivania con la sua protezione è ottimo, ma se devi far vedere i contenuti a qualcuno, per esempio per fare una presentazione ti occorrono immagini più grandi.

Molti proiettori hanno lo spinotto HDMI oppure VGA, e spesso si preferisce viaggiare leggeri, visto che l’iPad sta in una tasca capiente. Anche se non sei un professionista e semplicemente vuoi vedere un filmato direttamente sullo schermo, senza dover tenere in mano l’iPad, il sistema è facile, perché il suo cavetto Lightining permette anche di trasmettere flussi video in alta definizione.

La maggior parte degli schermi in commercio non hanno tutti i connettori possibili ed immaginabili, ma per lo più permettono due tipologie di aggancio: VGA e HDMI. La seconda, specie negli schermi più datati non è necessariamente presente. A volte ci sono anche prese DVI ma sono piuttosto rare e per lo più accompagnate da uno degli altri standard vincenti. Il cavetto Lightining, che è l’unica connessione per l’iPad, non si può attaccare direttamente allo schermo, di solito, ma serve un adattatore particolare, che permette di tradurre i flussi ed i segnali per gli altri standard.

Apple produce e commercializza una serie di adattatori da Lighting ai vari formati, e si trovano anche versioni di altri produttori, più o meno performanti, che permettono di attaccare l’iPad a schermi e proiettori di varia qualità, usandoli come fonti di stream video, ma non di controllare il dispositivo Apple con il telecomando o col mouse, per esempio.

Collegare iPad al monitor del pc: come si fa?

Per prima cosa, per attaccare l’iPad allo schermo del pc serve un adattatore ed il cavo video relativo. Prima di acquistare online il pezzo è importante guardare come è fatto lo spinotto che vogliamo usare perché se sull’iPad c’è il cavo Lightning dall’altro lato la presa non è multistandard, ed ogni convertitore è differente. Ovviamente puoi acquistare l’adattatore specifico, oppure alcuni tipi differenti se pensi di averne bisogno. Di solito gli schermi che hanno lo spinotto VGA e basta sono quelli più vecchi, mentre i modelli nuovi sono dotati di una plancia più varia e consentono anche di avere altre connessioni.

Se scegli un adattatore originale Apple tieni presente che anche disponibile un secondo cavo Lightining che è molto utile per mantenere in carica l’iPad mentre lo stai usando come sorgente video, senza far calare il livello della batteria in maniera significativa. Una volta connesso, l’iPad viene riconosciuto come una fonte esattamente del tipo del connettore.

In ogni caso ci sono alcune cose da tener presenti quando scegli di usare un adattatore, perché ci sono applicazioni come SkyGo che si accorgono se stai usando un convertitore esterno di formato e non permettono di visualizzare i contenuti sullo schermo del PC. Quindi prima di fare la spesa verifica la compatibilità, per non ritrovarti bloccato o a dover aggirare il problema in modi faticosi e spesso improponibili. Comunque se stai usando iTunes per vedere uno spettacolo che è che hai acquistato, non ci sarà assolutamente alcun problema a usare l’adattatore. Se per qualche motivo il tuo iPad è jailbroken ti sarà anche possibile riuscire ad utilizzare funzioni come il mouse Bluetooth, che invece con un dispositivo che non abbia avuto modifiche non sono disponibili e dovrai operare direttamente a mano sullo schermo, per esempio per fare ricerche e avviare gli stream.

© Riproduzione riservata

Leggi anche