×

Come vedere le foto di un profilo privato su Instagram: il trucco

Rivelato il trucco per accedere ai contenuti degli account privati su Instagram che ha scatenato un dibattito sulla questione privacy: come fare e i passaggi da seguire.

foto private Instagram
foto private Instagram

Molto spesso capita di voler dare un’occhiata ai contenuti di certi profili Instagram senza però iniziare a seguirli. Tuttavia, non sempre ci è possibile perché l’utente può decidere di rendere il proprio account privato permettendo così solo ai suoi followers di visitarlo.

Eppure, è stata svelata l’esistenza di un “trucco” per vedere foto e video di un profilo privato senza che il suo proprietario se ne accorga.

Instagram: come vedere le foto di un profilo privato

Si tratta di una procedura che aumenta i dubbi sull’effettiva sicurezza dei dati degli utenti di Facebook e Instagram. I contenuti privati dovrebbero essere protetti, ma ora si scopre che foto e video nascosti possono essere scaricati e condivisi pubblicamente anche da chi non ne avrebbe la facoltà.

Il sistema è molto semplice: è sufficiente disporre della versione desktop di Instagram.

Non serve dunque essere esperti, basta seguire alcuni passaggi. Innanzitutto, è necessario accedere alla funzione Ispeziona elementi del browser. Una volta aperto il pannello dopo aver individuato il contenuto in questione dovrete cliccare prima sul menu Network e poi sulla sottocategoria Img. A questo punto compariranno tutte le immagini presenti sul link ispezionato.

Di conseguenza, con queste poche indicazioni sarà possibile copiare e condividere l’url di contenuti privati con chi non segue l’account ispezionato e persino con chi non è iscritto al social network. Il trucco è riproducibile attraverso qualsiasi browser e consente di ricavare l’indirizzo url di post privati, memorizzato nella cache di Instagram e Facebook. Infatti, anche foto private e video nascosti di Instagram conservano un url pubblico, che può essere così facilmente estratto e condiviso.

Salvare le storie di Instagram

Si può ricorrere a questa procedura anche per vedere le storie di Instagram una volta terminate le canoniche 24 ore che ne determinano la scomparsa.

Salvando il link da desktop sarà infatti possibile visualizzarne il contenuto anche dopo il giorno limite, dato che ogni post condiviso si conserva anche nella cache di Facebook.

Questioni di privacy

Facebook è immediatamente intervenuto sulla questione, difendendosi attraverso un portavoce. Il comportamento descritto è stato paragonato a uno screenshot fatto alla foto di un utente e condiviso con altre persone. Infatti, ciò non consente in ogni caso l’accesso al profilo privato di un iscritto.

Inoltre è stato sottolineato come fare uno screenshot e rendere un contenuto accessibile tramite link quando non dovrebbe essere possibile sono due casi differenti. Oltretutto, se un utente ha l’account privato può vedere quali seguaci hanno visualizzato la sua storia. Tuttavia, non ha modo di capire né se qualche “estraneo” abbia visualizzato o condiviso il contenuto né quante volte sia successo.

E questa è chiaramente una violazione della privacy.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche