×

Guru scoperto con 1 kg di erba, poi cerca di ipnotizzare i carabinieri

E' stato scoperto un guru a Roma che andava in giro con 1 kg di erba e cerca di ipnotizzare i carabinieri. Ecco la sua storia.

ipnotizzare
Guru scoperto con 1 kg di erba poi cerca di ipnotizzare i carabinieri

Un guru ha provato, a Roma, a ipnotizzare i carabinieri con le sue doti, ma purtroppo non ci è riuscito.

La storia

Il trucco del guru questa volta non è stato portato a termine, anzi si è rivelato fallimentare. I carabinieri sono rimasti svegli e hanno arrestato l’uomo. Il fatto ha avuto luogo a Casal Lumbroso, nel Lazio, in un paese di poco fuori Roma, dove Alessandro Pace, conosciuto con il nome di Yogi Krisnanathh, ex commerciale di 64 anni, oggi santone induista dopo essere stato per molto tempo in India.

La cannabis trovata in casa

L’uomo vive all’esterno del Kalimandir, un tempio induista, l’unico riconosciuto della capitale. Il tempio Kalimandir è stato fondato da lui 30 anni fa e proprio qui, i carabinieri, in seguito a un controllo, hanno trovato nove piante di cannabis, per la precisione un kg in totale. Non appena sono giunti gli agenti, il santone si è rivolto a loro con la classica frase Voi non sapete chi sono io, per poi tentare di ipnotizzarli e quindi di farli cadere in ipnosi.

Peccato per il santone l’esperimento non abbia funzionato e sia stato denunciato in attesa del processo per direttissima. Un guru, un santone che questa volta è caduto nella rete dei carabinieri.

L’uomo ha sempre aderito ed è sempre stato a favore della causa antiproibizionista. Inoltre, ha partecipato anche alla Million Marijuana March a Roma nel 2008. L’uomo si è convertito alla religione induista quando era in India negli anni 70. E’ uno dei pochi guru riconosciuti in Italia e il suo tempio, fondato da lui stesso, è diventato con il tempo, un vero e proprio luogo di incontro per tutti coloro che professano la religione induista nel Lazio. All’interno del tempo, oltre a pregare, si possono seguire anche corsi e attività culturali.

1098061_151898141676254_506968796_n

Il tempio Kalimandir a Roma

Il tempio, fondato dallo stesso guru, è dedicato al culto di Shiva e di Kali ed è aperto a chiunque voglia approcciarsi ad altre religioni, a patto che si rispetti il luogo e le sue credenze. All’interno sono molte le attività che si possono svolgere, compresi corsi, mostre sull’arte, la cultura, lo yoga, la danza, la scultura, la pittura, spettacoli musicali, teatrali, corsi di hindi e di italiano per stranieri. Inoltre, è un luogo anche di ristoro, dove si possono consumare anche prodotti e bevande tipiche indiane, oltre a molti viaggi e gite che si organizzano in India per scoprire la cultura e la religione induista. Insomma, un tempio per gli induisti, ma anche per chi vuole conoscere e abbracciare altre religioni e altre culture.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Caricamento...

Leggi anche