×

Happy Days: il cast riunito per ricordare Erin Moran

Il cast di Happy Days si è riunito per ricordare la collega Erin Moran, la “Sottiletta” della serie tv, scomparsa lo scorso 22 aprile

default featured image 3 1200x900 768x576

Il cast di Happy Days si è riunito per ricordare la collega Erin Moran, nota come “Sottiletta” della serie tv. L’attrice, lo ricordiamo, è comparsa lo scorso 22 aprile.

Lo scatto è stato accompagnato dal messaggio “Celebriamo la vita di Erin Moran“, una specie di riparazione da parte di Scott Baio dopo i suoi commenti piuttosto duri sullo stile di vita di Erin.

L’attore ha fatto le proprie scuse e ha cercato di farsi perdonare mettendo a punto una rimpatriata del cast in suo onore.

Ron Howard (Richie), Marion Ross (Marion Cunningham), Don Most (Ralph Malph), Cathy Silvers (Jenny) e Anson Williams (Potsie) hanno partecipato a questa particolare reunion di Happy Days. Scott Baio (Chachi nel telefilm) ha pubblicato un twitter con la foto del cast quasi al completo Manca infatti solo Henry Winkler alias Fonzie, impegnato nella promozione del suo nuovo libro.

“Sottiletta” di Happy Days: il suo ultimo giorno raccontato dal marito

Erin Moran

L’ultima giornata di Erin Moran è stata raccontata in una lettera inoltrata al fan club di Happy Days. L’ha scritta il marito dell’attrice, commuovendo la rete.

Steve Fleischmann ha trovato la forza di parlare della tremenda malattia che in poco tempo si è portato via la sua compagna.

Il 21 aprile aveva difficoltà a respirare. Il 22 si è svegliata e non era al 100%. Aveva bisogno dei fazzolettini, perciò sono andato a comprarli e sono rientrato. Era lì che guardava la tv nel letto. Mi sono steso accanto a lei e ho tenuto la sua mano destra nella mia sinistra. Mi sono addormentato, mi sono risvegliato un’ora più tardi. Ancora le tenevo la mano ma lei se n’era andata. Il Norton Cancer Institute non ci ha mai detto quanto fosse grave. Il medico legale mi ha detto che era davvero gravissimo. Si era diffuso alla milza, aveva molto liquido nei polmoni e si era esteso anche a parte del cervello. Il medico legale ha detto che anche se fosse stata in ospedale, carica di antibiotici, non ce l’avrebbe fatta. Ha detto che è stato meglio che si trovasse con me e che sia morta nel sonno.

Scott Baio si scusa dopo la frase shock

Dopo la morte di Erin, su Facebook era apparso un altro lungo messaggio. Era quello di Scott Baio, che in Happy Days interpretava il suo fidanzato Chachi. Il collega, a poche ore dalla morte dell’attrice, aveva commentato duramente la notizia. Aveva scritto: “Se fai uso di droga e alcool, è inevitabile che tu muoia”. Ora però è tornato sui suoi passi scusandosi e chiarendo le cose:

Ero triste, incredulo. Avevo un nodo allo stomaco, ero sotto shock. Poi su internet e in tv si è diffusa la notizia che fosse morta per un’overdose di eroina. La cosa mi ha sconvolto e mi ha fatto arrabbiare. Era una delle mie paure peggiori per lei. Ero in preda alle emozioni, non ho più dormito bene da quando ho saputo la notizia. Poi ho rilasciato quell’intervista radiofonica, mi hanno chiesto solo dei suoi problemi passati con droga e alcol: ero ancora sconvolto e ho detto che quel genere di stile di vita non porta mai a nulla di buono. Ma è stato prima che si sapesse che la causa della morte era il cancro. Sto ancora cercando di elaborare il lutto. Erin è stata la mia prima fidanzata anche nella vita reale. Ho il cuore a pezzi”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora