×

Happy Days: gli attori fanno causa all’emittente. Richiesti 40milioni di risarcimento

default featured image 3 1200x900 768x576
73130b Comedy HappyDays b

Sunday, Monday, Happy Days…letteralmente.
Avranno sicuramente giorni felici alcuni degli attori della fortuna serie anni 80 con Fonzie Fonzarelli. Ve la ricordate no? E come dimenticare dato che Italia Uno propone repliche ad anni alterni.
Il Telefilm ha chiuso i battenti la bellezza di 26 anni fa ma in questi giorni alcuni degli attori sono stati assaliti dai dubbi. “Ehi, vuoi vedere che in questo ventennio ci ho pure perso dei soldi?”.

Della serie meglio tardi che mai, Anson Williams (Potsie), Don Most (Ralph Malph), Marion Ross (Marion Cunningham), Erin Moran (Joanie Cunningham) e gli eredi di Tom Bosley (Howard Cunningham) hanno deciso di fare causa all’emittente CBS per il mancato versamento di una cifra vicina ai 40 milioni di dollari.
I legali degli attori non hanno dubbi: Happy Days ha generato dollari a palate con dvd, biglietti di auguri, linee di abbigliamento e un’infinita di gadget con le facce dei protagonisti.

Questi ultimi però non hanno visto una lira e adesso è giunta l’ora di battere cassa.

Attualmente le due parti non hanno trovato un accordo e la decisione passa quindi nelle mani della Corte Superiore di Los Angeles. I legali degli attori interessati sono comunque molto positivi e pronosticano una vittoria piena.
Ed Henry Winkler in tutto questo? Non farà certo a botte per due bigliettini di auguri…in pieno Fonzie’s style!


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora