Harvey Weinstein, Dustin Hoffman, Steven Seagal: i molestatori che sconvolgono Hollywood
Harvey Weinstein, Dustin Hoffman, Steven Seagal: i molestatori che sconvolgono Hollywood
Gossip e TV

Harvey Weinstein, Dustin Hoffman, Steven Seagal: i molestatori che sconvolgono Hollywood

Harvey Weinstein Dustin Hoffaman Steven Seagal

Harvey Weinstein ha originato un tornado che in pochissimo tempo sta devastando tutta Hollywood. Si susseguono senza sosta le accuse che toccano alcuni nomi noti del panorama cinematografico internazionale. Dopo Weinstein, ad essere accusati di molestie sono anche Dustin Hoffman e Steven Seagal. Quasi un effetto domino. Riminiscenze che affiorano nella mente di attrici che prima avevano la bocca cucita. Adesso è il tempo di parlare e liberarsi dei fardelli troppo pesanti per essere portati troppo a lungo sulle spalle.

Harvey Weinstein

L’ultimo dettaglio in ordine di tempo che riguarda Harvey Weinstein è davvero al limite del fantascientifico. Il potentissimo produttore cinematografico avrebbe addirittura ingaggiato dei detective per individuare le attrici intenzionate a denunciarlo. Non solo. Il compito degli investigatori sarebbe stato anche quello di bloccare i giornalisti che si apprestavano a cercare informazioni su di lui e scandagliare il suo passato. Lo si apprende grazie alle documentazioni e alle testimonianze pubblicate dal quotidiano New Yorker.

Proprio per ostacolare l’attività d’informazione di quest’ultimo e del New York Times, Weinstein avrebbe assoldato addirittura la Kroll, agenzia d’investigazioni tra le più prestigiose del mondo, e la Black Cube, notoriamente gestita da ex agenti dei servizi segreti israeliani.

Paz de la Huerta

La lista delle donne molestate da Weinstein si allunga. Questa volta le accuse sono ancora più pesanti perchè si tratta di molestie reiterate nel tempo. Paz de la Huerta, famosa per il suo ruolo nella serie tv Boardwalk Empire, ha riferito di due stupri di cui è stata vittima da parte del produttore. Entrambi avvenuti nel 2010, si sarebbero svolti nell’appartamento dell’attrice. In ambuedue i casi de la Huerta non era consensuale. Il dipartimento di polizia di New York ha dichiarato di essere a conoscenza dei fatti e di stare procedendo alle indagini del caso.

Dustin Hoffman

Il caso Weinstein ha originato un contagio tra le attrici di Hollywood . Molte di loro hanno deciso finalmente di rompere il silenzio dopo anni di soprusi.

Dopo il produttore cinematografico, anche Dustin Hoffman è stato additato di essere un molestatore. Recentemente il magazine Slate ha riportato alla luce un’intervista concessa al Times da Meryl Streep in cui testimoniava di aver ricevuto delle spiacevoli e spregiudicate avances da Hoffman. L’occasione è stata uno spettacolo teatrale del 1979 in cui la mano dell’attore sarebbe intenzionalmente finita sul seno dell’attrice de Il diavolo veste Prada. In un successivo lavoro congiunto, il set di Kramer contro Kramer, la Streep avrebbe nuovamente denunciato alcuni atteggiamenti di Hoffman lesivi e irrispettosi.

Steven Seagal Julianna Margulies

Steven Seagal armato di pistola. Non si parla di un set dell’ennesimo film d’azione di cui l’attore è spesso protagonista. Si tratta di un episodio di cui l’attrice Julianna Margulies sarebbe stata vittima e che in una recente intervista ha denunciato. Agli inizi della sua carriera, la Margulies avrebbe ricevuto delle spudorate avances da parte di Seagal.

Il fattaccio è avvenuto nella stanza di un hotel, dove l’esperto di arti marziali avrebbe addirittura mostrato all’attrice di E.R. l’arma a mo’ di minaccia. Julianna Margulies aveva solo 23 anni e riuscì a sfuggire alla violenza scappando dalla camera.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Melchioni Vega estrattore a freddo
57.99 €
99.9 € -42 %
Compra ora
DeLonghi Eo 2475 Silver
159 €
199 € -20 %
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Settimanale Orizzontale Large Rosso
20.5 €
Compra ora