I 15 principali problemi dei ragazzi degli anni '80 - Notizie.it
I 15 principali problemi dei ragazzi degli anni ’80
Storia

I 15 principali problemi dei ragazzi degli anni ’80

Ogni epoca ha i suoi problemi, e man mano che passa il tempo e si guarda al passato, quelli dei nostri coetanei di 10, 20 o 30 anni fa appaiono sempre meno insormotabili fino a diventare quisquiglie. Ecco allora che su Reddit alcuni utenti hanno deciso di creare una vera e propria lista dei 15 problemi maggiormente affrontati dai giovani degli anni ’80 in America, anche se leggendola è possibile trovare molte similitudini con quelli che si riscontravano in Italia. Un elenco dei first world problemi degli adolescenti di allora, anche per il nostro Paese: come il fatto che quando si telefonava alla fidanzata rispondevano sempre i genitori oppure che se non si riusciva a vedere un film in tv si era costretti ad attendere un anno per poterlo vedere oppure accontentarsi di una vhs rovinata dal videonoleggio.

La canzone preferita veniva registrata alla radio ed aveva dunque sempre la voce dello speaker mentre per vedere una foto scattata bisognava attendere giorni o settimane e non sempre il risultato era quello sperato.

Per scoprire informazioni su una ragazza bisognava lavorare tanto di passaparola tra amici e conoscenti e per chiederle di mettersi insieme bisognava chiedere aiuto alle sue amiche o puntare tutto sul coraggio. Il Tuttocittà era d’obbligo per chi doveva muoversi in posti nuovi mentre per chi viveva in provincia, le mode arrivavano con almeno tre mesi di ritardo, quando erano già sorpassare. Perdere gli amici durante una serata significava trascorrere le ore restanti da soli; Derrick e La casa nella prateria non mancavano mai in tv; per poter avere un porno bisognava andare in edicola ‘in incognito’.

Le Poste erano l’unico modo per avere prodotti e oggetti che non si trovavano nei supermercati ma anche per mettersi in contatto con i parenti lontani o per mandare una cartolina, con il rischio che non arrivassero a destinazione. Il Cioè era l’unico modo per avere la foto di un attore amato mentre per il proprio look, si puntava tutto sul gel per capelli più resistente.

Infine Magnum P.I. era considerato il vero sex symbol di allora, con i suoi shorts inguinali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche