I 9 abbinamenti dei cibi per dimagrire: ecco i migliori per perdere peso
I 9 abbinamenti dei cibi per dimagrire
Salute & Benessere

I 9 abbinamenti dei cibi per dimagrire

abbinamenti dei cibi

Abbinare correttamente i cibi a tavola è importantissimo per un'alimentazione equilibrata. Ecco le combinazioni migliori.

Quando si inizia una dieta, è importante ricordare che non sono importanti solo gli alimenti che mangiamo, ma anche come li abbiniamo. Ciò significa che imparare a conoscere i macro gruppi alimentari è fondamentale per non commettere errori. Facciamo un esempio pratico: i fagiolini sono diuretici e poveri di sodio. Abbinati alla carne sono, quindi, l’ideale, lo dice la Dottoressa Valeria Petrelli, medico chirurgo specializzato in Ginecologia, Ostetricia e Nutrizione clinica a Roma. Abbinati al pesce, portano, invece, ritenzione idrica e potrebbero causare disturbi legati al sonno, perché determinano un eccessivo lavoro per la tiroide. Tutto chiaro? Ecco, dunque, gli abbinamenti dei cibi più efficaci per perdere peso.

Abbinamenti dei cibi

Quali sono i cibi che non vanno accostati, e quali quelli perfetti da coniugare? La prima regola è: quando mangiamo pasta non dobbiamo associare pane e frutta. Un primo piatto, in generale, non va abbinato a ortaggi cotti come carote, finocchi, cipolle e fagiolini perché contengono molti zuccheri.

È meglio assumere cibi separatamente, piuttosto che unirli in piatti unici, poiché questi ultimi contengono un’eccessiva quantità di sali minerali. È il caso, per esempio, della caprese, perfetta, infatti, come reintegratore di sali minerali dopo aver fatto esercizi fisici ed aver sudato. Un’alternativa per pranzo è il gelato. 250 grammi sono la giusta quantità, se non si ha la glicemia alta. Occhio, però, al calo di zuccheri nel pomeriggio. In tal caso la cena dovrà essere a base di carne o pesce con frutta o pane, per assumere proteine.

Il pomodoro

Il pomodoro è considerato una verdura leggera, ma non va abbinato con i formaggi stagionati. Questi, a loro volta, non vanno mangiati con la verdura cruda ma con quella cotta, come cicoria spinaci, indivie e carciofi. Il pomodoro, invece, forma un ottimo abbinamento con il pesce lesso. Per ridurre il contenuto di sali minerali nella verdura, è sufficiente metterla nell’acqua fredda e poi a bollire.

Il parmigiano

Il parmigiano è il formaggio più facile da abbinare, poiché è caratterizzato dal contenuto più equilibrato di sali minerali. È possibile mangiarlo in insalata (50 g) con sedano o spinaci crudi, cavolfiore crudo tagliato a carpaccio o, ancora, carciofi o fagiolini. Potete aggiungere all’insalata anche 50 grammi di pane e qualche fetta di ananas. Avrete un pasto diuretico ideale.

Pesce e carne

Tra gli abbinamenti dei cibi, molto ci sarebbe da dire su carne e pesce. Soprattutto con la carne rossa, si preferisce abbinare verdura cruda, mentre con la carne bianca va bene anche la verdura cotta, purché poi si mangi la frutta. Come già detto, il pesce non va abbinato ai fagiolini, ma neanche alle verdure a foglia verde cotte come spinaci e cicoria, per cui vale lo stesso discorso.

La pizza

La pizza, si sa, è molto gustosa, ma altrettanto calorica. Contiene infatti un’abbondante quantità di carboidrati. Anche la lievitazione non corretta e la cottura rapida sono nemici della linea. A maggior ragione la pizza non dovrebbe essere accompagnata dalla birra o dalla frutta, che apporterebbero ancora più zuccheri. Semmai è possibile accompagnarla con un bicchiere di vino.

© Riproduzione riservata

1 Commento su I 9 abbinamenti dei cibi per dimagrire

  1. Oltre a tutte le regole che già sapevo sui cibi, orari dei pasti, combinazioni alimenti, queste mi mancavano. Ma come si fa a rispettarle tutte? Semplice, con i pasti sostitutivi herbalife! Problema linea risolto.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche