I Classici a Marzabotto - Notizie.it
I Classici a Marzabotto
Bologna

I Classici a Marzabotto

Letture musicate di autori classici nell'area archeologica di Marzabotto

Il parco archeologico di Marzabotto

Musical Reading al tramonto nell’area archeologica di Marzabotto. Questa è la stimolante proposta culturale dell’amministrazione comunale nell’ambito della rassegna Infrasuoni. Diretta da Claudio Carboni, Infrasuoni propone quattro serate all’insegna di grandi narratori classici come Apuleio e Petronio accompagnati da musicisti d’eccezione come Francesco Benozzo all’arpa celtica o Carlo Maver al bandoneon.

L’area archeologica corrisponde alla città etrusca di Misa risalente al V secolo a.C. Ne rimangono le fondamenta, alcuni resti di templi sacri e due necropoli. Numerosi pure gli oggetti ritrovati e conservati nel museo; si tratta di una grande quantità di ceramiche locale, bucchero e ceramica d’importazione di produzione attica.

L’intenzione di queste serate – dichiara Simonetta Monesi, Assessore alla cultura del Comune di Marzabotto –è quello aprire ad un pubblico più vasto il parco archeologico. L’ingresso agli spettacoli è gratuito e agli spettatori sarà offerto un aperitivo.

Questi i quattro appuntamenti:

Venerdì 23 luglio – La favola di Amore e Psiche con Micaela Casalboni e Francesco Benozzo all’arpa.

Venerdì 30 luglio – Tradire l’ultimo imperatore persiano con Gabriele Marchesini e Elias Nardi all’oud.

Venerdì 6 agosto – Ironia sulle donne di alcuni autori latini con Micaela Casalboni e Daniele Donadelli.

Venerdì 13 agosto – Matteo Belli con Carlo Maver al bandoneon leggerà di Tucidide, e Pasolini-

© Riproduzione riservata

1 Trackback & Pingback

  1. Bologna Magazine

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche