×

I concerti più ricchi del 2010? Stravincono le rockstar anziane

default featured image 3 1200x900 768x576
bonjovi

Poi dicono che l’Italia è un paese per vecchi dove non c’è posto per i giovani! Ma no! Lo è il mondo intero a giudicare la classifica dei concerti che hanno più incassato nello scorso anno. Sessantenni col gel nel riporto e cinquantenni in canottiera fresco lana? No, in questo caso è lecito cambiare la prospettiva perchè i live in questione sono stati eseguiti da vere leggende della musica mondiale. Insomma l’icona vende, il giovane – anche nella musica – resta precario.

Secondo Poolster, organo specializzato in informazioni su concerti internazionali, il podio dei ricconi è tutto per i vecchietti della musica. In vetta i Bon Jovi, quasi sessant’anni e non sentirli, che con il loro Circle tour hanno incassato 201milioni di dollari in ottanta live complessivi. Dopo di loro gli AC/DC, con una media di 58 anni e un conto a sei zeri. 177 i milioni incassati da questi anzianotti con le borchie e i teschi cuciti nei giubbotti di pelle.

solo 32 concerti ma oltre 160 milioni di dollari per gli U2 (Ehi non fatevi ingannare, Bono Vox ha passato i 50anni).

Solo scendendo in chart troviamo Lady Gaga al quarto posto e Michael Bublè al sesto ma per il resto si ritorna a Villa Arzilla con Paul McCartney, i Metallica, gli Eagles e l’ex bassista dei Pink Floyd Roger Waters. Saranno pure “anziani” ma ci vanno giù pesante sti vecchietti.

U Rock!


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora