Dolci dell'Epifania? Ecco gli 8 più tipici in Italia e nel mondo
8 dolci tipici dell’Epifania in Italia e nel mondo
Viaggi

8 dolci tipici dell’Epifania in Italia e nel mondo

Befana

La befana porta carbone e dolci. Quali sono i dolci caratteristici della festa? Ogni paese ne ha uno. Profumi e colori rendono speciale l'Epifania

L’Epifania è una festa tradizionale in Italia ed è il risultato di un rito pagano correlato all’agricoltura che si fa risalire al X-VI secolo a.C. con il quale si ringraziava per il raccolto dell’anno prima, augurandosi un raccolto propizio anche per l’anno a venire. A partire dal IV sec. d.C. la Chiesa di Roma iniziò a condannare tutti i riti pagani tra cui proprio la figura della Befana considerata alla stregua della donna-strega.

Ma quali sono i dolci caratteristici dell’Epifania?

I dolci dell’Epifania

1) Galette de Rois – Francia

Una galletta di pasta sfoglia ripiena di marmellata ma anche di crema frangipane o frutta. Sempre per tradizione, al suo interno si cela una piccola fève (una fava in segno di fortuna). Oggi invece si nasconde un micro oggetto o frutta secca.

2) Pinsa de la marantega – Veneto

Si tratta di un pane dolce lievitato con farina bianca e gialla, grappa, fichi secchi, uvetta, pinoli e arancia candita.

Denominato anche “pinsa de la marantega”.

Marantega significa proprio Befana. I contadini veneti la riponevano, ricoperta dalle foglie di cavolo. Sotto i carboni ardenti dei falò, si preparava questo pane per festeggiare l’Epifania e l’inizio dell’anno nuovo.

3) Dreikönigskuchen – Svizzera

Il dolce della Befana tipico in Svizzera è il dreikönigskuchen, un pan-brioches molto speciale poiché costituito da tante diverse “palline” assemblate insieme. Come svariati dolci della Befana, anche al suo interno viene inserito un piccolo oggettino o una moneta. Chi sarà il fortunato a trovare la sorpresa nascosta nel dolce diverrà il re della festa. A tal proposito, spesso viene servito con una coroncina alla sua sommità.

4) Befanini della Toscana – Italia

I befanini sono biscottini di pasta frolla variopinti nei colori aromatizzati al rum. Dolci tipici della Festa della Befana. La loro forma ricorda gli elementi tipici del Natale: dall’omino, alla calza, alla stellina.

5) Vasilopita – Grecia

La vasilopita è un dolce tradizionale greco simile alla focaccia piemontese.

L’impasto è simile ad un pan brioches, ed arricchito dalla presenza di mandorle e semi di sesamo. All’interno si trova una piccola moneta per la fortuna.

6) Focaccia della Befana piemontese – Piemonte, Italia

La focaccia della Befana è un dolce a lunga lievitazione. Dolce tipico del Piemonte. Anche in esso c’è una moneta che richiama il rito propiziatorio del raccolto e della fortuna.

7) Roscòn de Reyes- Spagna

l Roscòn de Reyes è fondamentalmente una ciambella soffice decorata con frutta candita, che tradizionalmente viene mangiata in Spagna per l’Epifania. E sono proprio i Re Magi che portano loro i doni, non Babbo Natale. Questa è la differenza sostanziale tra Spagna e Italia.

Befana

8) Il Carbone dolce della Befana – Italia

Il carbone dolce richiama i falò che venivano accesi per il rito pagano correlato al rinnovamento della terra. Inizialmente venivano introdotti nella calza solo per ricordarsi della tradizione. Solo più avanti nel tempo ha assunto il significato per i bambini di “punizione” per non essere stati buoni per l’intero anno.

Befana

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche