I facialist più famosi che seguono le star
I facial più famosi che seguono le star
Lifestyle

I facial più famosi che seguono le star

facialist
facialist

Dai trattamenti corpo alle maschere per il viso: sono tanti i segreti di bellezza più amati dalle star

Maschere viso e make up tutto naturale: niente ritocchini per le star più celebri. Sono tanti i trattamenti viso e corpo più amati dai vip. I facial più famosi e apprezzati dalle star sono un toccasana per la nostra pelle. Scarlett Johansson, Hilary Swank, Gisele Bündchen e Gwyneth Paltrow sembrano amare questo trattamento viso a base di massaggi e prodotti ad hoc. Un uso regolare e delicato promette di delineare i contorni del viso, illuminare la pelle e migliorare la circolazione sanguigna. Sono rimedi naturali e indolori, consentono di stare lontano da bisturi e silicone.

I segreti di bellezza delle star

Sara Sampaio sorridente si scatta un selfie con il viso coperto di foglie d’oro. Così Irina Shayk, Chiara Ferragni e sua sorella. La modella che da anni fa impazzire le passerelle di tutto il mondo, Naomi Campbell, sembra essere un’habituée, nonché fidata consumatrice dei prodotti di bellezza. Sono tantissime le top model e le influencer che ne fanno uso: tutto pur di avere una pelle fresca e luminosa.

facialist

La Gold Mask di Mimi Luzon, in questo periodo, è la più gettonata da parte delle celebrity internazionali.

Sui loro profili Instagram impazzano foto che pubblicizzano il prodotto in questione, esaltandone i benefici. Tutte le vip devono sottostare a una beauty routine da star che le mantiene giovani e incantevoli. Si tratta di una serie di cosmetici misteriosi che stanno facendo impazzire le dive di Hollywood.

facialist

Non esiste trucco di successo se alla base non c’è una pelle luminosa. Una regola beauty di cui è fautrice la sempre giovane Victoria Beckham. Per la sua ultima sfilata a New York, la moglie dell’ex calciatore inglese ha chiesto di avere in backstage 25 UFO Foreo. Si tratta di “maschere intelligenti”. Tecnicamente si tratta di device con maschere incapsulate. Queste offrono un trattamento completo al viso in 90 secondi. Così dopo il rituale UFO-Make my Day, a base di acido ialuronico e alghe rosse, l’incarnato delle risulterà subito più fresco e luminoso.

facialist

Una bellezza reale

Kiehl’s è il beauty brand nato nel 1851 in un piccola farmacia dell’East Village di New York. E’ questo il marchio classico e sinonimo di qualità reale che ha letteralmente conquistato la testa di Kate Middletton. Per la sua ultima spedizione reale in Svezia, la Duchessa di Cambridge, sotto consiglio dell’hair stylist personale Amanda Cook Tucker, ha modellato la sua chioma con Creme with Silk Groom. Si tratta di un prodotto a base di polveri di seta e oli a facile assorbimento, che nutre e protegge i capelli dal freddo. Utile a qualsiasi donna, è un toccasana in vista della stagione invernale o di viaggi in mete fredde e artiche.

In occasione della notte degli Oscar 2018, la nota make up artist Rachel Goodwin ha illuminato il viso dell’attrice Emma Stone applicandole la nuova maschera Ginger Leaf & Hibiscus Firming Mask. L’obiettivo è quello di offrire un effetto rassodante immediato.

Prodotti al naturale

Il professor Augustinus Bader è uno dei massimi esperti della medicina rigenerativa. E’ lui ad aver ideato un Momementum Bionics Hydrogel. E’ un prodotto tutto naturale capace di attivare un processo di autoguarigione delle pelle.

In seguito a questa scoperta, Bader ha deciso di avviare una linea skincare composta da due creme viso anti-age ricche di attivi naturali e molto amate dalle star di tutto il mondo. Una crema è adatta alle pelli normali, l’altra è specifica per pelli secche.

I facialist superstar

Nel salone di Sarah Champan, a Chelsea, sono di casa Vicktoria Beckham e, da qualche mese, anche Meghan Markle. La nota facialist londinese, che firma anche una sua linea di cosmetici deluxe per viso e corpo, è famosa per i suoi facial customized. Di grande innovazione è la possibilità da lei offerta al grande pubblico, concedendo di avvicinarsi ai suoi trattamenti grazie all’invenzione del Skinesis facial-in-a-box, ovvero un kit per un facial fai-da-te.

Con più di venti anni di esperienza è Vaishaly Patel una delle facialist più note nel settore e più apprezzate dalle sar. Il suo successo è dovuto alla filosofia del suo salone improntata sulla semplicità. Sostiene non siano necessari tanti prodotti diversi per avere una bella pelle. “Credo che la pelle vada trattata nel modo più gentile e naturale possibile”. Quindi ha spiegato: “I prodotti del mio protocollo seguono questa filosofia, cioè less is more. Evito alcuni ingredienti per ridurre il rischio di irritazioni, soprattutto quando la pelle è particolarmente sensibile”. Lo stato della pelle, inoltre, dipende anche da quello psicologico. Il protocollo da lei elaborato comprende almeno 25 minuti di massaggio del viso e della testa, partendo dalla nuca. Una pratica che porta a un livello di rilassamento profondo. In questo modo sarà possibile migliorare ulteriormente la nostra pelle.

Nella lista della facialist, guru delle grandi star, compare anche il nome di Yvonne Martin. E’ soprannominata la “trasformatrice della pelle”. “Tutti i nostri trattamenti, in particolare il facial, vengono personalizzati sulle necessità del viso che abbiamo di fronte”, ha fatto sapere la facialist. “Credo nei trattamenti che possono portare risultati visibili anche a lungo termine. C’è una costante ricerca tecnologica per trovare prodotti e trattamenti migliori. Tuttavia, non dobbiamo mai abbandonare la conoscenza del passato che dovrebbe essere sempre abbinata ai nuovi prodotti”, ha commentato.

Come funzionano i facial

Il trattamento inizia con una detersione delicata e profonda con movimenti fermi e decisi che stirano, alzano e accarezzano ogni parte del viso, fino al décolleté. Con le dita si procede con una sequenza di movimenti ripetuti dalle guance alle tempie, dalla mandibola al collo terminando sul contorno occhi.

Si procede poi a distendere il muscolo orbicolare della palpebra inferiore e superiore con movimenti percussori e rotatori, stirando l’area del sopracciglio. Questo movimento contribuisce a sollevare l’arcata sopraccigliare e distendere le rughe attorno agli occhi. Movimenti ritmici delle dita sullo zigomi concorrono invece al sollevamento degli zigomi e alla distensione dei muscoli ai lati della bocca, dove generalmente sono visibili le rughe profonde.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora