×

I Gemelli, i primi giorni

Se i bambini derivano dalla separazione dello stesso uovo fecondato da uno spermatozoo e si sviluppano con una singola placenta, sono definiti gemelli identici, ovvero...

Se i bambini derivano dalla separazione dello stesso uovo fecondato da uno spermatozoo e vi si sviluppano con una singola placenta sono definiti gemelli identici, ovvero monozigotici, se sono il risultato della fecondazione di due uova da parte di due spermatozoi, utilizzano una placenta ciascuno e si assomigliano come due normali fratelli, il termine da usare è dizigotici. Se il parto è plurigemellare, vi possono essere gemelli di entrambi i tipi.

La gravidanza ed il parto: un aumento di peso eccessivo, nei primi mesi, puo’ essere un segno di gravidanza gemellare. Se i gemelli sono piu’ di due, la gravidanza deve essere portata avanti sotto attenta osservazione medica ed essere preparati al fatto che i gemelli nasceranno quasi certamente pretermine e sottopeso.

Il parto gemellare ha le stesse modalità di quello normale, con un unico travaglio e due fasi di spinta, una per ogni bambino.

Dormire nello stesso lettino: alcuni gemelli vengono messi insieme nell’incubatrice, per non separarli dopo mesi di contatto, ciò però non è necessario quando arrivano a casa. La soluzione migliore è quella di metterli in due carrozzine o culle nella stessa stanza.

Il cambio dei pannolini: con i gemelli sono senz’altro da preferirsi i pannollini usa e getta, i cambi sono talmente tanti che la praticità deve prevalere sul costo. Se quest’ultimo incide in modo eccessivo, per risparmiare si possono alternare con quelli lavabili.

L’importanza del gioco: le loro esigenze sono identiche a quelle di tutti gli altri bambini ed il loro sviluppo completo dipende anche, e soprattutto, da questi momenti.

Sarebbe quindi meglio cercare di ritagliare del tempo per stare insieme, organizzando i ritmi del sonno e dei pasti in modo ottimale. Se i bimbi dormono in orari defferenti, si puo’ sfruttare il fatto di occuparsi di chi è sveglio, infatti è bene ricordare che anche cinque minuti di gioco sono importanti.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche