×

I gemelli nel segno del destino

default featured image 3 1200x900 768x576

I gemelli del destino
Restando in tema di poteri sovrannaturali, dopo Terry e Maggie, arrivano I gemelli nel segno del destino.

Nati da genitori diversi a Shangai, le madri dopo averli dati alla luce muoio, questo è l’inizio di una profezia: i gemelli porranno fine alla tirannia dell’imperatrice cinese, essi dovranno collocare due tavolette di pietra nel Tempio dell’Armonia Celeste, all’interno della Città Proibita, così da far tramontare definitivamente l’impero. La storia è ambientata alla fine dell’800.
Marika ha gli occhi a mandorla, ma di colore azzurro e i suoi capelli sono biondissimi, come sua madre, che era francese, Marko invece è il tipico ragazzo cinese capelli neri e scuri occhi a mandorla.

I due quando stanno insieme hanno un potere incredibile, si rendono conto ben presto di poter spostare le cose con forza, si tratta di telecinesi. Nel loro cammino troveranno tante difficoltà e altrettante avventure, il tutto coronato da un’amore fraterno che ben presto si tramuterà in qualcosa di più.
Les Jumeaux du Bout du Monde è Il titolo in lingua originale, infatti si tratta di una serie televisiva a cartoni animati francese, creata dallo scrittore Jean Chalopin e prodotta da AB production.

nel 1991. In Francia fu trasmessa dall’emittente TF1; la serie arrivò in Italia nell’autunno del 1992, mandata in onda su Canale 5 all’interno del programma per ragazzi Bim Bum Bam.
La sigla è cantata da Cristina d’Avena.

Federica Vacca

Contents.media
Ultima ora