×

I Korn reinventano ancora una volta il metal

default featured image 3 1200x900 768x576

Prendete la tecnica, le linee di bassi spaventosamente sincopate e la brutalità del metal e fatela entrare dentro i club che suonano dubstep. Se riuscite ad immaginare qualcosa di questo genere, avete tra le mani The Path Of Totality, il nuovo album dei Korn destinato a far discutere il mondo metal e dubstep.

Una vera e propria incursione facilitata da Skillrex e Noisia, guru del genere

The Path of Totality Artwork

.
Un prodotto musicale che non sarà necessariamente mainstream ma che è destinato ad imporsi nel tempo.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=n9vVNnruWN8&w=640&h=480] Se il mondo pop ha preso appieno la musica trance e house (impossibile in tal senso pensare agli ultimi brani dei Black Eyed Peas o di Lady Gaga senza questi innesti) l’incontro tra Korn e mondo dubstep potrebbe portare il metal nelle discoteche oppure renderlo del tutto commerciale. Siete curiosi di sentire come andrà a finire?

Dottore in Giornalismo per uffici stampa, blogger dal 2005, a breve giornalista pubblicista, si interessa di tutto. Ma anche di più. Lo trovate sempre in giro per Palermo.


Contatti:
3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
I Korn reinventano ancora una volta il metal – News Notizie.it | La Macchia 1986
7 Dicembre 2011 11:47

[…] I Korn reinventano ancora una volta il metal – News Notizie.it. Share this:StumbleUponDiggRedditLike this:LikeBe the first to like this post. Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized. Includi tra i preferiti il permalink. […]

Francesco Quartararo
7 Dicembre 2011 10:41

dubstep e metal insieme? A quanto pare i Korn ci sono riusciti. Il risultato? Giudicate voi stessi

Andrea Vizzolini
7 Dicembre 2011 16:19

Non riesco a capire perchè la gente si ostina a riferirsi ad un wobble bass come ad un genere.


Contatti:
Francesco Quartararo

Dottore in Giornalismo per uffici stampa, blogger dal 2005, a breve giornalista pubblicista, si interessa di tutto. Ma anche di più. Lo trovate sempre in giro per Palermo.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora