×

I Mamuthones di Mamoiada

default featured image 3 1200x900 768x576

00113 300x272
Il 17 gennaio, il 6 e 8 marzo 2011 si svolge a Mamoiada, in provincia di Nuoro, la sfilata dei Mamuthones e Issohadores, un’interessante rappresentazione della tradizione carnevalesca sarda.

La prima sfilata dei Mamuthones e Issohadores sarà il 17 gennaio in onore dei festeggiamenti per “Sant’Antonio Abate”. Mentre le sfilate per il Carnevale sono previste per domenica 6 e martedì grasso l’8 marzo. Lunedì 7 febbraio invece ci sarà la sfilata dedicata ai bambini con la sfilata dei Mamuthones e Issohadores piccoli. Quella di Mamoiada è la festa di carnevale più famosa della Sardegna.

Legata a un’antichissima tradizione, la danza dei Mamuthones risale all’età nuragica, cioè a circa 3.500 anni fa e al tempo rappresentava un rito propiziatorio per gli abitanti della zona.

Più precisamente la danza era un rito apotropaico che veniva eseguito per scacciare gli spiriti maligni al fine di proteggere gli animali e i raccolti, importanti fonti di sostentamento per pastori e agricoltori. Il 5 e 8 febbraio si svolge la meravigliosa sfilata dei Mamuthones, maschere dette in sardo sa bisera. Le maschere dei Mamuthones sono in legno, nere e con i tratti somatici molto accentuati: naso, zigomi e mento sono molto pronunciati.

Sa bisera riproduce il silenzio e l’impassibilità con la sua testa coperta da un fazzoletto marrone. I Mamuthones portano con sé, avvolta con pelli nere di pecora, la cosiddetta sa garriga, un groviglio di campanacci di trenta chili che vanificano il silenzio dei volti mascherati. Oltre ai Mamuthones sfilano gli Issohadores, maschere con giubbetti rossi e pantaloni di tela bianca con uno scialle variopinto e sfrangiato legato in vita. Gli Issohadores indossano una maschera bianca, in netto contrasto con la nera dei mamuthones, e portano in mano una fune di giunco, sa soha.

Info Tel: 0784.56222 Organizzazione – 0784.569018 Museo delle Maschere


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora