I mercatini di Natale a Salisburgo
I mercatini di Natale a Salisburgo
Europa

I mercatini di Natale a Salisburgo

mercatini di Salisburgo

Col Natale alle porte, tornano anche i mercatini di Natale. Tra i più suggestivi ci sono quelli di Salisburgo, cittadina austriaca ricca di tradizioni. Ecco cosa vedere.

Quando il Natale si avvicina, una delle cose più belle da fare è spulciare tra i moltissimi mercatini di Natale. Ne nascono di nuovi ogni anno, e ognuno mantiene caratteristiche e tradizioni proprie della zona. Tra profumi di spezie, decorazioni e un’infinità di oggettini artigianali, un giretto tra un mercatino natalizio è ormai d’obbligo. Tra quelli più grandi, ce n’è uno davvero speciale. Sarà il fascino della città, l’atmosfera nordica o il freddo pungente, fatto sta che i mercatini di Natale di Salisburgo offrono un’esperienza unica. Se siete indecisi sulla destinazione, dunque, considerate anche quelli Oltreconfine. Ecco cosa potete trovare.

I mercatini di Salisburgo

Col Natale alle porte, la scelta dei mercatini da visitare è un must. Quelli più di atmosfera sono quelli situati in posti di montagna, che siano nel nord Italia o in Austria. Uno dei più suggestivi è indubbiamente quello di Salisburgo dove alla magia del Natale, si combina anche quella speciale atmosfera densa di fascino della cittadina austriaca.

La città che ha dato i natali a Mozart è infatti piccola e raccolta, con paesaggi montani mozzafiato e tutto il fascino dei paesi nordici. In un contesto del genere, l’atmosfera che si respira è da favola. Il mercatino si snoda tra le vie del centro e, in particolare, nella piazza principale, quella del Duomo.

Cosa offrono i mercatini di Salisburgo

I mercatini di Salisburgo sono tra i più grandi e i più antichi d’Europa. Non ci crederete, ma ne esistono testimoniane che risalgono addirittura al 1400. L’Austria, infatti, è uno Stato con una tradizione natalizia consolidata, che trova perfetta incarnazione nei mercatini che precedono la festa più amata dai bambini. Solitamente l’inaugurazione avviene l’ultima settimana di novembre, quando nell’aria si respira già la magica atmosfera del Natale. Il periodo dell’Avvento si celebra a Salisburgo con una full immersion nelle tipicità della zona. La vostra esperienza in città sarà, dunque, accompagnata dal profumo speziato delle specialità dolci e salate del luogo.

Non pensiate di potervene andare senza aver assaggiato il re dell’inverno austriaco, il vin brulé, che vi aiuterà a sopportare il freddo. La città si riempie di bancarelle natalizie – quasi un centinaio – che arrivano fino alla fortezza di Hohensalzburg, dove si trova il castello che dall’alto domina l’intera città.

Cosa fare a Salisburgo

Intanto che siete a Salisburgo, potete anche pensare di fare un giro per le sue bellezze. La città è, infatti, patrimonio UNESCO e simbolo per eccellenza della musica. Potete, quindi, godere dei suoi bellissimi paesaggi alpini e dei castelli che ne arricchiscono il paesaggio. Potete assaggiare le specialità locali e fare un giro nei musei cittadini. Non dimenticate di ripercorrere le tracce della vita di Mozart in città. Tra le case in cui ha vissuto, il cimitero in cui è sepolto e i luoghi che ha frequentato, Salisburgo non mancherà di ricordarvi che è proprio lei, la madre di uno dei più grandi compositori della storia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche