I migliori alimenti quando si ha la nausea - Notizie.it
I migliori alimenti quando si ha la nausea
Wellness

I migliori alimenti quando si ha la nausea

La nausea può derivare da una serie di diverse condizioni gravi e non. Se innescata dalla influenza, vertigini, trattamenti di chemioterapia o una sbornia, scegliere i cibi giusti aiuta a controllare i sintomi. Inoltre, fattori come l’odore o la quantità di cibo può rendere la nausea migliore o peggiore. E’ importante mangiare o bere ciò che è piacevole allo stomaco ed evitare cibi piccanti.


Bevande
I liquidi possono effettivamente essere migliori dei cibi solidi per controllare la nausea. Ci sono molte bevande tra cui scegliere. Ginger, succhi di frutta, o una bevanda sportiva sono generalmente di facile digestione. Tè caldo con menta piperita o zenzero può anche essere efficace. Queste erbe sono note per avere proprietà anti-nausea e possono aiutare a rilassare i muscoli dello stomaco.

La dieta BRAT
Quando si tratta di cibi solidi, cerca di seguire quella che viene comunemente chiamata la dieta BRAT: banane, riso, succo di mela e pane tostato.

Questi alimenti sono consigliati per la nausea, perché in grado di assorbire l’acido dello stomaco e sono facili da digerire. In generale, prova cibi che non sono troppo elaborati, ricchi o speziati. Frutti di bosco, verdure appena cotte o cracker integrali possono anche essere di facile digestione.

Odori
Se l’odore di qualcosa fa peggiorare la nausea, non mangiarlo. Per molte persone, cibo morbido, gommoso leggermente aromatico, come crackers, zuppe, frutta, verdura e cereali sono migliori. Ascoltare le reazioni del corpo al momento di scegliere i cibi per la nausea. Alcuni alimenti possono realmente peggiorare i sintomi. Scegliere gli alimenti il cui odore e il sapore è confortante.

Piccole porzioni
Molte persone credono erroneamente che la nausea è causata da uno stomaco vuoto. Anche se a volte questo può essere un caso, mangiare un pasto pesante può peggiorare i sintomi. Mangiare piccole porzioni di zuppe di frutta, pane tostato o non grosso per vedere come il corpo reagisce al primo alimento.

Attendere circa 15 minuti dopo aver mangiato. Se lo stomaco non ha reagito negativamente, probabilmente è OK e se ne può consumare un po’ di più. In generale, prendere piccoli morsi e mangiare lentamente per aiutare il corpo a digerire correttamente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche