Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
I Parrocchetti hanno bisogno della luce del sole?
Lifestyle

I Parrocchetti hanno bisogno della luce del sole?

Le cocorite sono pappagalli di piccole dimensioni conosciuti come pappagallini ondulati o parrocchetti, nel loro paese nativo in Australia. Questi piccoli e sottili uccellini dalla coda lunga possono imparare a parlare, possono vivere tra i quattro e i 15 anni e sono animali domestici vivaci che si adattano bene alla vita in un piccolo appartamento. I parrocchetti hanno bisogno della luce solare in quantità misurate per una buona salute, ma dargliene troppa provoca l’effetto opposto.

La vitamina D

I parrocchetti bisognano della luce solare naturale per essere sani. Proprio come i corpi umani, producono vitamina D in presenza di luce solare. Le gabbie situate vicino alle finestre non sempre danno agli uccelli la qualità di luce di cui hanno bisogno. Questo perché le finestre sono spesso trattate per bloccare i raggi UV necessari per la formazione di questa vitamina. Non collocare mai gabbie da interni o da esterni in pieno sole, senza aree di ombra disponibili, perché questo sovra riscalderà i parrocchetti.

Ciclo riproduttivo

I parrocchetti hanno bisogno di 12 ore di sole al giorno.

Queste creature in natura vanno a dormire al tramonto e si svegliano all’alba. Aiuta i tuoi parrocchetti mantenendo il loro ciclo diurno il più vicino possibile alla tempistica della luce naturale. Scurisci le gabbie con coperchi pesanti nei locali in cui le luci elettriche vengono accese dopo il tramonto. La luce solare fa brillare le piume sulla testa e sul collo, a indicare che il parrocchetto è pronto a riprodursi. La vista umana non è abbastanza sensibile per notare questo effetto. Anche i sistemi ghiandolari dei parrocchetti, che controllano il ciclo riproduttivo, sono stimolati dalla luce solare.

Vista

Il processo di formazione della vitamina D, sotto l’influsso della luce solare, è vitale per la vista del parrocchetto. La vista è il senso più forte nelle cocorite. Usano la loro vista forte in natura alla ricerca di cibo, così come per trovare partner per l’accoppiamento. Questi uccelli naturalmente percepiscono una gamma di colori maggiore rispetto agli esseri umani.

Lo spettro UV è visibile ai parrocchetti che spendono un tempo sufficiente alla luce del sole, grazie alla quale possono vedere la fluorescenza sulle piume di un altro uccellino.

Posti sicuri

I parrocchetti che vivono principalmente all’interno di una casa hanno bisogno di un paio d’ore di sole al giorno. Tenerli tra le quattro e le sei ore al giorno in una gabbia esterna è ottimale, ma anche un paio di ore al giorno andranno bene. La luce diretta del sole non è necessaria, né auspicabile, soprattutto se è molto forte. Assicurarsi che i parrocchetti abbiano una zona d’ombra nella loro gabbia, per sfuggire alla luce del sole troppo forte e prevenire il surriscaldamento. I parrocchetti che sono esposti al sole troppo a lungo cominciano ad ansimare e sarà necessario raffreddarli immediatamente ponendo la gabbia in un locale fresco e silenzioso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche