I ponti del 2018: 10 giorni di ferie diventano 26 di vacanza
I ponti del 2018: 10 giorni di ferie diventano 26 di vacanza
Cultura

I ponti del 2018: 10 giorni di ferie diventano 26 di vacanza

i ponti del 2018

i ponti del 2018: quattro occasioni per fare delle vacanze, alcuni weekend lunghi, ma anche diversi festivi che cadono di sabato.

Quali saranno i ponti del 2018? Nell’anno che è cominciato da poco saranno quattro le occasioni per potersi godere una piccola vacanza. Ci saranno anche alcuni weekend lunghi, ma allo stesso tempo saranno numerosi i festivi che cadranno di sabato. Nello specifico, saranno in tutto dieci i giorni di ferie, che si trasformano in un totale di ventisei giorni di vacanza. Come accennato in precedenza, con quei dieci giorni si potranno sfruttare quattro ponti.

I ponti del 2018

Come ogni anno che inizia, l’abitudine è sempre la stessa. Guardare il calendario per cercare di capire quelli che saranno i ponti da poter sfruttare nell’anno appena iniziato in modo tale da organizzare anche un possibile piccola vacanza. Ovviamente anche il 2018 non fa eccezione. Quali saranno dunque i ponti del 2018? Come sempre, ci saranno delle occasioni per usare i giorni di ferie per poterli passare lontano dal lavoro. in particolare, in questo anno iniziato da poco, saranno dieci giorni di ferie da poter sfruttare in quattro ponti.

Ma ci sono anche delle note dolenti.

L’Epifania, ma anche il 2 giugno e l’Immacolata cadranno infatti di sabato. Quindi nessuna possibilità di ponte lungo, a parte per i milanesi che festeggeranno Sant’Ambrogio venerdì 7 dicembre. Per quanto riguarda la Pasqua, quest’anno cadrà “bassa”, ovvero il primo aprile e insieme a Pasquetta concederà la consueta piccola pausa. Ovviamente, come sempre accade per questa festività, le scuole chiuderanno per più giorni. Dunque per chi ha figli si può valutare anche la possibilità di fare un mini vacanza in quei giorni. Una piccola vacanza che può essere pensata tra il 25 aprile (che cadrà di mercoledì) e il primo maggio, che sarà di martedì. Prendendosi tre giorni di ferie, se ne potranno mettere in fila in tutto sette per staccare un po’ la spina dal lavoro.

Ferragosto invece cadrà di mercoledì, offrendo dunque due diverse possibilità di ponte, sempre utilizzando due giorni di ferie. Da sabato 11 agosto a mercoledì 15 agosto oppure da mercoledì 15 a domenica 19.

Due giorni di ferie, con l’opportunità di strane cinque lontani dal lavoro. Per chi volesse osare, prendendo quattro giorni di ferie, se ne possono passare nove a casa. Da sabato 11 agosto a domenica 19 agosto.

Gli altri ponti

Ancora più favorevole la situazione riguardante il ponte di Ognissanti, che cadrà di giovedì. Prendendo un giorno di ferie (venerdì 2 novembre), se ne potranno passare a casa ben quattro. Se le aspettative dei lavoratori vengono deluse durante l’anno per la questione dei ponti, i veri botti si verificheranno a dicembre. Con solamente quattro giorni di ferie (il giorno della vigilia, il 27,28, 29 dicembre), infatti, si avrà l’occasione di stare lontano dall’ufficio per ben dieci giorni di seguito. Ovvero da sabato 22 dicembre fino a lunedì 31 dicembre. A cui, ovviamente, va aggiunto anche il primo gennaio del 2019.

E’ dunque questa la situazione riguardante i ponti del 2018.

Come già accennato in precedenza, dieci giorni di ferie diventano ventisei di vacanza per i lavoratori desiderosi di staccare dalla propria attività per un breve periodo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche