×

I radar della Nato inquinano il litorale Domizio

“Gli impianti radar NATO di Lago Patria emettono onde elettromagnetiche i cui effetti si risentono, sia pure con intensità decrescente, fino a quattro chilometri dal luogo di irradiazione coinvolgendo un territorio intensamente popolato a cavallo delle province di Napoli e Caserta.
A lanciare l’allarme già qualche anno fa è stata la Feder Mediterraneo, associazione ONG che attraverso un sondaggio effettuato fra la popolazione di circa 30.000 abitanti insediata nei territori sottoposti all’influenza dei radar è stato accertato che il numero delle malattie a carattere mutageno e anche quello dei decessi è nettamente superiore alla media”.

Leggi articolo su CasertaNews.


Contatti:

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche