> > I russi si stanno preparando a lasciare la centrale di Zaporizhzhia

I russi si stanno preparando a lasciare la centrale di Zaporizhzhia

I russi starebbero per abbandonare Zaporizhzhia

La centrale nucleare potrebbe cessare di essere pericoloso bersaglio conteso, i russi si stanno preparando a lasciare la centrale di Zaporizhzhia

Da Kiev arriva un’informazione molto importante per le sorte della guerra in Ucraina: i russi si stanno preparando a lasciare la centrale di Zaporizhzhia.

Lo afferma il presidente dell’agenzia Energoatom che ha individuato alcuni segnali evidenti e li ha evidenziati in una nota ripresa da alcuni media. Il segnale positivo è evidente: senza le truppe di Mosca la centrale cesserebbe di essere un bersaglio.

Russi pronti a lasciare la centrale di Zaporizhzhia

A parere infatti del presidente dell’agenzia nucleare ucraina Energoatom Petr Kotin ci sarebbero “segnali che l’esercito russo si starebbe preparando a lasciare la centrale nucleare di Zaporizhzhia”, come ripreso da un lancio della nostra Ansa.

Ecco, secondo Kotin accade che “nelle ultime settimane abbiamo effettivamente avuto informazioni secondo cui ci sono segnali che i russi potrebbero lasciare la centrale di Zaporizhzhia”. 

“Stanno facendo le valigie e rubando tutto”

Il presidente di Energoatom lo ha riferito parlando alla tv nazionale, questo per essere poi citato da Ukrainska Pravda. Kotin ha sottolineato che “è troppo presto per dire che l’esercito russo stia lasciando l’impianto”.

Tuttavia a parare dell’esperto di nucleare civile si può dire che si stanno “preparando”. In chiosa ha detto Kotin: “C’è l’impressione che stiano facendo le valigie e rubando tutto quello che riescono a trovare“.