×

I simboli nascosti nella statua di Lady D parlano del suo impegno civico

I simboli nella statua di Lady D danno indizi sulla condizione di tristezza della principessa, a cominciare dall'abito preso da una foto del 1993

La statua di Lady D a Kensington Garden

I simboli nascosti nella statua di Lady D parlano del suo impegno civico e di un periodo in cui la “principessa triste” scrutava le tristezze del mondo e provava a lenirle. Ecco perché l’inaugurazione dello scorso primo luglio a Kensington Garden nel giorno del 60mo compleanno della defunta principessa ha assunto un tono emotivo molto particolare.

Un tono che si è andato ad aggiungere al clima già molto composito dell’inaugurazione in sé, con Harry e William, i due figli di lady D riuniti ma non riappacificati e con la regina Elisabetta e il principe Carlo assenti. 

I simboli nascosti nella statua di Lady D: l’abito, i bambini e l’impegno umanitario

Il progetto della statua inaugurata da poco è dello scultore Ian Rank-Broadley, e il soggetto è stato scelto con cura: la principessa del Galles è rappresentata con indosso un abito semplice e assieme a dei bimbi.

Attenzione, ecco il primo particolare: l’abito è una camicia e una gonna con la cintura e, come spiega una nota di Kensington Palace, rappresenta un periodo preciso della vita di Diana Spencer. Poi ci sono i tre bambini che Diana abbraccia: sono il simbolo della cause umanitarie abbracciate da Diana e in un certo senso sono il suo lascito morale

I simboli nascosti nella statua di Lady D: la foto natalizia del 1993

Ma il riferimento temporale è ancora più preciso: camicia e gonna sono quelle di una foto del 1993, una cartolina natalizia da cui Carlo era assente e in cui la principessa era sola con i suoi due bambini. Si tratta di un una gonna longuette blu scuro, una camicia celeste con lo scollo a V e una cintura con fibbia rettangolare. Il simbolo due rimanderebbe all’amore di Diana per i suoi figli o, come maligna qualcuno, al destino di solitudine di una principessa senza principe.

Rispetto a quella foto, che ha coincidenze perfino nella plissettatura della camicia ed al collo rialzato, cambia un solo particolare: la lunghezza dei capelli, che in foto è maggiore. 

I simboli nascosti nella statua di Lady D: quel piccolo fiore simbolo di devozione

Spiega la nota di Kensington Palace: “Lo stile del vestito si basa sul periodo finale della vita della principessa, il momento in cui aveva preso confidenza nel suo ruolo di ambasciatrice per le cause umanitarie”. E perfino i fiori messi a dimora intorno alla statua hanno un significato speciale e specifico: rose, tulipani e dalie fra cui spicca il piccolo non-ti-scordar-di-me, fiore che simboleggia la promessa di affetto eterno e devozione, ma anche l’invocazione a non dimenticare Diana.

Contents.media
Ultima ora